lunedì 16 ottobre 2017

Chi va con lo Zoppo... non perde Different Every Time: Massimo Giuntoli suona Robert Wyatt a Roma!

Venerdì 20 ottobre a Roma il compositore milanese sarà con Alberto Popolla e Errico De Fabritiis in un concerto dedicato all'amatissimo Robert Wyatt. Prossimo appuntamento il 21 ottobre a San Giorgio del Sannio (BN) 
Different Every Time: Massimo Giuntoli al Blutopia!


BLUTOPIA
è lieto di presentare:

Venerdì 20 ottobre 2017
h. 19.30 
Blutopia
Via del Pigneto, 116
Roma

Different Every Time 
Dedicato a Robert Wyatt

Massimo Giuntoli & Improgressive: 

Massimo Giuntoli: voce, tastiera
Alberto Popolla: clarinetti 
Errico De Fabritiis: sassofoni

Ingresso libero con donazione a sostegno a fine concerto



Nuovo appuntamento con Massimo Giuntoli, di volta in volta impegnato con ensemble diversi e multiformi all'insegna della musica di qualità. Dopo il successo al Festivaletteratura di Mantova con Singing American Poetrye la due giorni dedicata a Robert Wyatt con HOBO al TrentinoInJazz 2017, il compositore lombardo sarà al Blutopia di Roma venerdì 20 ottobre per un progetto ancora una volta incentrato sulla musica di Robert Wyatt: Different Every Time - Dedicato a Robert Wyatt, a nome Massimo Giuntoli & Improgressive, con la partecipazione di Alberto Popolla e Errico De Fabritiis

Dopo aver attraversato il repertorio di Robert Wyatt insieme a Eloisa Manera e Alessandro Achilli nel progetto HOBO, Giuntoli ripropone la sua avventura nei brani di Wyatt con un inedito ensemble di fiati creato ad hoc con Alberto Popolla e Errico De Fabritiis. Giuntoli accompagna il pubblico nel percorso di Robert Wyatt, figura originalissima per ispirazione, direzioni, militanza politica e visioni musicali, rileggendo brani della sua discografia solista ma anche dell'esperienza Matching Mole e Hatfield And The North, in omaggio all'irriducibile libertà creativa della musica proveniente da CanterburyAnche in questa occasione lo spirito è di inoltrarsi nell’area dei linguaggi di frontiera con marcate influenze avant-rock, canterburiane, zappiane e novecentesche, alle quali si aggiungono audaci incursioni nel repertorio classico e popolare dal sapore ironico e surreale.



Compositore, performer, creativo urbano e artista multimediale, Massimo Giuntoli inizia la sua attività alla fine degli anni ‘70. Dichiaratamente debitore nei confronti di maestri quali Frank Zappa, Aaron Copland e la scena di Canterbury, Giuntoli ha sviluppato un proprio linguaggio contraddistinto da un disinibito andirivieni tra l'accademia e una rosa alquanto eterogenea di altri idiomi, con l’uso ricorrente, spesso reinventato, di tecnologie elettroniche della più varia specie. Attivo dal vivo, sia in italia che all'estero, dal 1980, ha pubblicato vari album di cui Diabolik e i sette nani (1982) e Giraffe (1992) ricercatissimi nel mercato del collezionismo. Nel corso degli anni si è impegnato in numerosi progetti che inglobano azione scenica e installazioni multimediali site specific, diventando così uno degli artisti italiani più eclettici e multiformi. Letteratura, architettura, elettronica, luoghi pubblici e siti storici e artistici: i lavori di Giuntoli trovano spazio e risonanza in location varie, nelle quali la riflessione sulla composizione, sul suono, sul rapporto con aree extramusicali è sempre significativa.

Prossimi appuntamenti di Massimo Giuntoli: sabato 21 ottobre Piano Poetry, S. Giorgio del Sannio (BN).

Massimo Giuntoli: 

Blutopia:

Synpress44 Ufficio stampa:


domenica 15 ottobre 2017

Chi va con lo Zoppo... non perde Zack Browning e Sonata Islands al TrentinoInJazz 2017!

Martedì 17 ottobre al Dipartimento di Lettere il compositore americano in una conferenza su matematica e musica; a seguire il gruppo di Emilio Galante con alcuni brani in prima assoluta. Mercoledì 18 ottobre Doublecut a Trento 
Zack Browning e Sonata Islands al TrentinoInJazz 2017!



TRENTINOINJAZZ 2017 
e
Musica e Matematica
presentano:

Martedì 17 ottobre 2017
ore 18.00  
Sala Musica del Laboratorio di Filologia Musicale 
Dipartimento di Lettere 
via Tommaso Gar 14
Trento

ZACK BROWNING: HARMONY OF NUMBERS
con
SONATA ISLANDS

ingresso gratuito



Secondo appuntamento universitario dedicato ai rapporti tra musica e matematica. Un evento che solo una rassegna originale e multiforme come il TrentinoInJazz poteva offrire. Dopo le conferenze su Fibonacci e Tom Johnson all'Università di Trento arriva Zack Browning, con un evento speciale martedì 17 ottobre: il compositore dell'Illinois torna a Trento dedicando a Sonata Islands una nuova composizione dal titolo Rock Furious, che verrà eseguita in prima assoluta, in previsione di una prossima incisione discografica. 

numeri sono stati a lungo associati ai parametri fisici della musica: frequenze/altezze, durate e ampiezze/volumi. Gli antichi cinesi credevano che i numeri potessero spiegare le relazioni fra il mondo fisico e il mondo dello spirito. La conferenza si propone di svelare l’armonia e l’estetica dei numeri attraverso l’uso della proporzioni della Sezione Aurea, di antichi quadrati magici, dell’arte taoista del Feng Shui (vento e acqua) e delle simmetrie statiche e dinamiche, così come si ritrovano nella musica classica, popolare e contemporaneaZack Browning ne parlerà a Trento, con presentazione di Augusto Visintin



Oltre a Rock Furious per flauto e chitarra elettrica, Sonata Islands (nella formazione con Emilio Galante al flauto, Pepito Ros al sax, Walter Zanetti alla chitarra elettrica e Andrea Dindo pianoforte) eseguirà Flute Soldier per flauto e piano, Unafraid per flauto, sax alto e piano, Soul Doctrine per flauto, chitarra elettrica e piano, Silent Crackdown per sax alto e piano. Tali composizioni sono strutturate su idee musicali principali, serie di pattern, chiaramente distinti nella loro successione, che vengono continuamente variati e offrono un impianto percettivo non più regolato dalla rassicurante evoluzione melodico-armonica ereditata della tradizione: tutti i parametri delle idee iniziali risultano autonomamente trasformati, sulla base di schemi spesso fondati sul quadrato magico o sull'arte del Feng Shui. L’energia ritmica che permea i brani richiama alla memoria molte delle sonorità più care agli ascoltatori del ‘900 musicale: dalle rugosità di Bartók e Stravinskij, alle armonie impressioniste, così come alle mille varianti del minimalismo.

Prossimo appuntamento TrentinoInJazz 2017: Doublecut, mercoledì 18 ottobre, Trento.

Trentino Jazz:

Trentino Cultura:

Ufficio stampa:
info@synpress44.com
Tel. 349.4352719 – 328.8665671




sabato 14 ottobre 2017

Chi va con lo Zoppo... ascolta ROCK CITY NIGHTS n. 3! on air mer. 18 ottobre

Mercoledì 18 ottobre nuovo appuntamento con il radio show di Donato Zoppo: novità rock italiane e straniere, ospite in diretta Valerio D'Onofrio con il nuovo libro 'I 101 Racconti di Canterbury'. FM e streaming su Radio Città BN
Rock City Nights n. 3: WEDNESDAY ROCK!


Mercoledì 18 ottobre 2017 terza puntata di Rock City Nights, il radio show ideato e condotto da Donato Zoppo, dal 2007 sulle frequenze di Radio Città BN | 95.80
Il nuovo appuntamento dell'edizione 2017/2018 andrà in onda dalle 19.00 alle 20.00 e avrà come ospite in diretta Valerio D'Onofrio, che presenterà I 101 Racconti di Canterbury - Viaggio nella storia di una (non) scena, il nuovo libro scritto con Valeria Ferro [Crac Edizioni].
Appuntamento alle 19.00 in FM [95.80 Campania], streaming su sito RCB.




RCN 2017 III | Wednesday Rock playlist:

UNREAL TERROR | Last Cause    
[da The New Chapter, 2017]

WALTER TROUT feat. ROBBEN FORD | Mr. Davis   
[da We're All in This Together, 2017]

ACQUA FRAGILE | The Drowning   
[da A New Chant, 2017]

LIVING COLOUR | Come On 
[da Shade, 2017]

FOUR BY ART | Allora Mi Ricordo 
[da Inner Sounds, 2017]

HUGO RACE & MICHELANGELO RUSSO | The World Today    
[da John Lee Hooker’s World Today, 2017]

SONGHOY BLUES | Bamako  
[da Résistance, 2017]

MöBIUS STRIP | Bloo 
[da Möbius Strip, 2017]

ROBERT PLANT | Carry Fire  
[da Carry Fire, 2017]

PLUNK EXTEND | Le isole e i pianeti 
[da Tutto quello che ho da dire - Tributo a Claudio Rocchi, 2017]



Radio Città BN| FM 95.80

RCB Streaming:

RCB Facebook:

Diretta | Contatti:
Sms + What's App | 329.2171661
Ph | 0824.313673 
Mail | radiocitta@gmail.com

venerdì 13 ottobre 2017

Chi va con lo Zoppo... ascolta le RCB Autumn Playlist, da lun. 16 a lun. 23 ottobre!

Quinta puntata delle RCB Autumn Playlist, le scalette autunnali curate da Donato Zoppo sulle frequenze di Radio Città BN. Da lunedì 16 ottobre a lunedì 23 ottobre 2017 una nuova settimana di programmazione, come sempre su Radio Città BN, FM 95.80 (Campania), streaming http://www.radiocitta.net/.

Stay tuned!



RCB Autumn Playlist 16/10 - 23/10:

ALUNAH - Light Of Winter 
(da Solennial, 2017)

MARIANO CAIANO - Jenno P' 'O Quartiere
(da Stamm' Accussì, 2017)

WYNS - Lazarus  
(da Life Happens, 2017)  

HELEN - Jumalan Hullu  
(da Helèn, 2017)

FRANCESCA ROMANA PERROTTA - Il grido  
(da L'ora di mezzo, 2017)

FABRIZIO LUGLIO - Il viaggio più lungo  
(da Senza disturbare, 2017)

PEPPA MARRITI BAND - Pepparabia 
(da Ajëret, 2017) 

UDDE - Same Old Song  
(da The Familiar Stranger, 2017)

HAREM SCAREM - Here Today Gone Tomorrow   
(da United, 2017)

ATTILIO PISARRI - Take Off My Hat 
(da Elektroshot, 2017)

giovedì 12 ottobre 2017

Chi va con lo Zoppo... non perde Hobo Plays Robert Wyatt: Massimo Giuntoli al TrentinoInJazz!

Venerdì 13 ottobre a Borgo Valsugana e sabato 14 a Trento il compositore milanese con Eloisa Manera e Alessandro Achilli in un concerto dedicato all'amatissimo musicista di Canterbury. Prossimo appuntamento il 20 ottobre a Roma  
Hobo Plays Robert Wyatt: Massimo Giuntoli al TrentinoInJazz!


TRENTINOINJAZZ 2017
è lieto di presentare:

Venerdì 13 ottobre 
ore 20.30
Biblioteca Comunale
Via XXIV Maggio 7
Borgo Valsugana (TN)

Sabato 17 ottobre 
ore 17.30
Sala Sosat
Via Malpaga 17
Trento (TN)


HOBO PLAYS ROBERT WYATT

Eloisa Manera: violino, voce
Massimo Giuntoli: pianoforte, tastiere, voce
Alessandro Achilli: narrazione

Ingresso gratuito



Dopo il successo al Festivaletteratura di Mantova con Singing American PoetryMassimo Giuntoli torna dal vivo con uno dei suoi più apprezzati progetti tra musica e narrazione: Hobo Plays Robert Wyatt, con Eloisa Manera e Alessandro Achilli. Duplice concerto nel prestigioso cartellone del TrentinoInJazz, rassegna unica nel suo genere con un calendario partito dal mese di giugno: appuntamento a Borgo Valsugana (TN) venerdì 13 ottobre, e a Trento sabato 14 ottobre, entrambi a ingresso libero.

Hobo è una formazione in duo creata da Massimo Giuntoli con Eloisa Manera, entrambi già insieme nella Artchipel Orchestra di Ferdinando Faraò. Lo spirito del progetto è di avventurarsi nell’area dei linguaggi di frontiera con marcate influenze avant-rock, canterburiane, zappiane e novecentesche, alle quali si aggiungono audaci incursioni nel repertorio classico e popolare dal sapore ironico e surreale. Dalla composizione originale di Hobo, Giuntoli e la Manera passano alla rivisitazione dei brani di Robert Wyatt in un percorso tra musica e narrazione, con la partecipazione del giornalista Alessandro Achilli, traduttore e curatore di Falsi Movimenti di Michael King e Different Every Time di Marcus O’Dair, popolari biografie dedicate a Robert Wyatt, icona tanto sfuggente e distaccata quanto rappresentativa della “non scena” di Canterbury.



Alessandro Achilli accompagna il pubblico nel percorso di Robert Wyatt, figura originalissima per ispirazione, direzioni, militanza politica e visioni musicali (dai Soft Machine alla sua influentissima ma unica nel suo genere discografia solista), il duo Hobo rilegge suoi brani ma anche pezzi provenienti dall'esperienza Matching Mole e Hatfield And The North, in omaggio all'irriducibile libertà creativa della musica proveniente dalla cittadina di Canterbury.

Compositore, performer, creativo urbano e artista multimediale, Massimo Giuntoli inizia la sua attività alla fine degli anni ‘70. Dichiaratamente debitore nei confronti di maestri quali Frank Zappa, Aaron Copland e la scena di Canterbury, Giuntoli ha sviluppato un proprio linguaggio contraddistinto da un disinibito andirivieni tra l'accademia e una rosa alquanto eterogenea di altri idiomi, con l’uso ricorrente, spesso reinventato, di tecnologie elettroniche della più varia specie. Attivo dal vivo, sia in italia che all'estero, dal 1980, ha pubblicato vari album di cui Diabolik e i sette nani (1982) e Giraffe (1992) ricercatissimi nel mercato del collezionismo. Nel corso degli anni si è impegnato in numerosi progetti che inglobano azione scenica e installazioni multimediali site specific, diventando così uno degli artisti italiani più eclettici e multiformi. Letteratura, architettura, elettronica, luoghi pubblici e siti storici e artistici: i lavori di Giuntoli trovano spazio e risonanza in location varie, nelle quali la riflessione sulla composizione, sul suono, sul rapporto con aree extramusicali è sempre significativa.



Prossimi appuntamenti di Massimo Giuntoli: venerdì 20 ottobre Robert Wyatt's Songs, Roma.

Massimo Giuntoli: 

TrentinoInJazz:

Synpress44 Ufficio stampa:




Chi va con lo Zoppo... ascolta ROCK CITY NIGHTS: Rock City Classics on air da ven. 13 ottobre!

La rubrica di "archeologia rock" di Donato Zoppo cambia pelle e orario per tornare alle radici: classici rock di ogni tempo e nazione, spalmati in vari orari della settimana. Da venerdì 13 ottobre FM e streaming su Radio Città BN
Rock City Classics n. 2: Back To The Roots!


Venerdì 13 ottobre 2017 nuovo appuntamento con Rock City Nights, il radio show ideato e condotto da Donato Zoppo, dal 2007 sulle frequenze di Radio Città BN | 95.80
Radio Città BN e Donato Zoppo tornano alle radici con Rock City Classics: una playlist dedicata ai grandi classici del rock di ogni tempo e nazione - dagli anni '50 ad oggi passando per USA, Inghilterra, Italia etc. 
Non più un'unica puntata dalle 21.00 alle 22.00 ogni venerdì sera, ma una serie di pillole spalmate nell'arco di una settimana - dal venerdì sera al venerdì sera della settimana seguente - in vari orari della giornata.
Come sempre in FM [95.80 Campania] e streaming su sito RCB.




RCC 2017 II | Rock City Classics playlist:

THE ROLLING STONES | (I Can't Get No) Satisfaction 
[da Out Of Our Heads, 1965]

LE ORME | Sguardo verso il cielo
[da Collage, 1971]

DEPECHE MODE | Personal Jesus
[da Violator, 1990]

    CHUCK BERRY | Johnny B. Goode  
[da Chuck Berry Is On Top, 1959]

REM | Losing My Religion 
[da Out Of Time, 1991]

DEEP PURPLE | Perfect Strangers  
[da Machine Head, 1984]

BOB DYLAN | Hurricane 
[da Desire, 1976]

JEFFERSON AIRPLANE | Somebody To Love 
[da Surrealistic Pillow, 1967]

THE CURE | Lullaby 
[da Disintegration, 1989]

PEARL JAM | Alive  
[da Ten, 1991]


Radio Città BN| FM 95.80

RCB Streaming:

RCB Facebook:

Diretta | Contatti:
Sms + What's App | 329.2171661
Ph | 0824.313673 
Mail | radiocitta@gmail.com

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...