venerdì 22 marzo 2019

Chi va con lo Zoppo... ascolta AEROSTATION, un grintoso esordio crossover prog!

Gigi Cavalli Cocchi e Alex Carpani debuttano con un nuovo album dal respiro internazionale. Un power trio senza chitarra, con il bassista Jacopo Rossi, a cavallo tra alternative, progressive, hard rock, elettronica e pop 
Aerostation: un grintoso esordio crossover prog!


AEROSTATION
[11 tracce - 49.21]
Immaginifica/Aerostella
Distr. Self/Pirames International




Immaginifica/Aereostella (distr. fisica Self, digitale Pirames International) pubblica Aerostation, il debutto degli Aerostation, una nuovissima formazione che propone un alternative prog dal respiro internazionale, tra rilettura delle radici e nuove prospettive future. E' una ottima sintesi del percorso dei due fondatori, Gigi Cavalli Cocchi e Alex Carpani, che mai come questa volta si mettono in gioco con un progetto che tiene in debito conto l'esperienza prettamente progressive di entrambi, fondendola però con elementi alternative, hard rock, elettronici e pop in una sorta di "crossover prog" decisamente peculiare.



Aerostation è inevitabilmente legato alla storia e alle esperienze dei due artefici. Gigi Cavalli Cocchi è stato il batterista di Ligabue, dei Clan Destino e dei C.S.I. Ha fondato e guidato i Mangala Vallis, ha collaborato con Judge Smith e David Jackson (Van Der Graaf Generator), John Ellis (Peter Gabriel, The Stranglers) e Bernardo Lanzetti (Acqua Fragile, PFM), suonando nei maggiori festival e club italiani e stranieri. Alex Carpani è un compositore, cantante, tastierista e produttore, ha pubblicato quattro album da solista, insieme alla Alex Carpani Band si è esibito in tutto il mondo. Ha collaborato con leggende del rock come David Cross (King Crimson), David Jackson (Van der Graaf Generator), Aldo Tagliapietra (Le Orme) e Bernardo Lanzetti (PFM). Dopo un'esperienza insieme nella Alex Carpani Band, nel 2016 il batterista e il tastierista hanno fondato Aerostation; dal vivo sono accompagnati da Jacopo Rossi, bassista assai apprezzato nel panorama metal italiano e internazionale (Dark Lunacy, Antropophagus, Nerve).

Otto brani in inglese e tre strumentali, undici pezzi espressione di un grintoso power trio senza chitarranello stile di ELP ma poco nostalgico, con un approccio rock molto energico, talvolta acido e distorto. Aerostation è un disco che trasuda feeling, compattezza e dinamismo, doti immediatamente apprezzate nelle anteprime live che il trio ha tenuto in Italia, Francia e Canada, dove ha raccolto notevole attenzione e curiosità.




AEROSTATION:





giovedì 21 marzo 2019

Chi va con lo Zoppo... ascolta YORGO, il disco di inediti del compianto Gino Evangelista

SoundFly pubblica sedici brani del compianto polistrumentista, noto per l'attività con Nuova Compagnia di Canto Popolare, Nino D'Angelo e tantissimi altri: tra world music e Mediterraneo, con passione e trasporto 
Yorgo: in un album di inediti rivive la maestria di Gino Evangelista


YORGO
il nuovo album di Gino Evangelista
SoundFly - Self distribuzione
[16 brani - 73.39 minuti]




Venerdì 22 marzo Soundfly (distribuzione Self) pubblica Yorgo, il disco di inediti di Gino Evangelista. Un lavoro speciale composto da sedici brani del polistrumentista scomparso nel 2016, curato con amore dalla moglie Attilia e dai figli Daniele e Pietro con la produzione esecutiva di Bruno Savino di SoundFly e la partecipazione di tanti amici, colleghi e compagni di viaggio come Brunella Selo, Dario Franco, Pino Chillemi, Piero De Asmundis, Michele Signore, Pasquale Ziccardi, Riccardo Veno, Dante Manchisi, Carmine Bruno e Serena Della Monica.

«Gino aveva una comicità tutta sua che definiva “Evangelista”… Amava Jango Edwards, John Belushi, in alcune occasioni si divertiva a presentarsi di volta in volta come un pirata, un conquistatore greco o un clown extraterreste, personaggi diversi che avevano però sempre lo stesso nome, Yorgo, così infatti Brunella Selo lo ha sempre chiamato. Quando è giunto il momento di scegliere il titolo di questo disco che ripercorre la sua storia attraverso la sua musica, ricordando alcuni episodi esilaranti ci è venuto spontaneo intitolarlo YorgoYorgo è Gino Evangelista, è la sua vita, i suoi brani giovanili e i più maturi, i suoi viaggi dentro e fuori di sè, le sue passioni, le sue donne, i suoi figli, noi, i suoi amici, suo fratello, i suoi cari e i suoi giocattoli, i suoi strumenti musicali provenienti da incontri, da viaggi e da ispirazioni imprevedibili scatenate da ogni piccolo oggetto quotidiano». Sono le parole di Attilia Cirillo, moglie di Gino Evangelista, straordinario e ammirato musicista venuto a mancare il 7 febbraio 2016. 




Nella sua lunga attività, Gino Evangelista ha suonato con passione e amore per la musica tantissimi strumenti, dalla chitarra portoghese al bouzouki, dal mandolino al charango, ma anche flauti di bambòo, traverso, ottavino, tin whistle e percussioni di ogni tipo. Ha girato il mondo in numerosi tour, ha preso parte a tantissime esperienze teatrali (con nomi quali Luigi De Filippo, Ugo Gregoretti, Renato Carpentieri, Mario Scarpetta, Maurizio Scaparro, Moni Ovadia etc.), ha partecipato a produzioni discografiche e concerti. Polistrumentista apprezzato per la duttilità, la sensibilità e l’esperienza, Gino ha collaborato con numerosissimi musicisti, tanto che risulta difficile elencare tutte le sue partecipazioni. Memorabile la sua attività con la Nuova Compagnia di Canto Popolare, la partecipazione a Senza giacca e cravatta di Nino D’Angelo, le collaborazioni con Lucio Dalla e Ron, con Eugenio Bennato, Enzo Gragnaniello, Edoardo Bennato, Daniele Sepe, Peppe e Concetta Barra, Brunella Selo, Nino Buonocore, Maria Nazionale, Peppino Di Capri, E’ Zezi, Joe Barbieri, Enzo Avitabile, Consiglia Licciardi, Marco Zurzolo, Almamegretta, Osanna, Luciano Catapano e tantissimi altri. 

Yorgo è un diario di viaggio tra musica mediterranea, world music, incanti acustici e new age, un tuffo nella memoria, nella vicenda personale dell'autore, nel suo entusiasmo e nella sua grande curiosità per l'arte delle note. Sedici pezzi composti da Gino tranne Sciamano, con Serena Della Monica, Michele Signore e Pasquale Ziccardi. «Nel definire la scaletta - racconta Attilia - ci siamo trovati a navigare tra le note e, vi assicuro, in alcuni momenti è stata la musica a condurci, a farci fermare a riflettere per dare la giusta direzione a questo progetto, che non vuole essere la commemorazione di un artista che non c’è più, ma vuole dare alla musica di Gino Evangelista aria nuova, voce viva, e farci guidare dal suo flusso, dalla sua armonia per poterla finalmente ascoltare».

Info:

SoundFly: 

Self distribuzione: 

martedì 19 marzo 2019

Chi va con lo Zoppo... non perde la serata in memoria di GINO EVANGELISTA: Galleria Toledo mer. 20 marzo

SoundFly pubblica i brani del compianto polistrumentista napoletano: musica mediterranea suonata con passione e trasporto. Mercoledì 20 marzo amici e colleghi in Galleria Toledo ne celebrano l'uscita, presenta Nando Paone 
Yorgo: in un album di inediti rivive la maestria di Gino Evangelista

YORGO
il nuovo album di Gino Evangelista
[SoundFly - Self distribuzione]

16 brani - 73.39 minuti



Venerdì 22 marzo Soundfly (distr. Self) pubblicherà Yorgo, il disco di inediti di Gino Evangelista. Un lavoro speciale, curato con amore dalla moglie Attilia e dai figli Daniele e Pietro con la produzione esecutiva di Bruno Savino di SoundFly e la partecipazione di tanti amici, colleghi e compagni di viaggio. Mercoledì 20 marzo alle 21.00 in Galleria Toledo (Via Concezione a Montecalvario 34, Napoli) ci sarà una serata speciale dedicata al disco e alla memoria di Gino: presenta Nando Paone, partecipano con interventi musicali in vari brani Brunella Selo, Dario Franco, Pino Chillemi, Mimmo Maglionico, Michele Signore, Pasquale Ziccardi,  Riccardo Veno, Ugo Gangheri, Umberto Maisto, Gianpaolo Ferrigno, Joe De Marco e Antonio Della Ragione.

«Gino aveva una comicità tutta sua che definiva “Evangelista”… Amava Jango Edwards, John Belushi, in alcune occasioni si divertiva a presentarsi di volta in volta come un pirata, un conquistatore greco o un clown extraterreste, personaggi diversi che avevano però sempre lo stesso nome, Yorgo, così infatti Brunella Selo lo ha sempre chiamato. Quando è giunto il momento di scegliere il titolo di questo disco che ripercorre la sua storia attraverso la sua musica, ricordando alcuni episodi esilaranti ci è venuto spontaneo intitolarlo YorgoYorgo è Gino Evangelista, è la sua vita, i suoi brani giovanili e i più maturi, i suoi viaggi dentro e fuori di sè, le sue passioni, le sue donne, i suoi figli, noi, i suoi amici, suo fratello, i suoi cari e i suoi giocattoli, i suoi strumenti musicali provenienti da incontri, da viaggi e da ispirazioni imprevedibili scatenate da ogni piccolo oggetto quotidiano». Sono le parole di Attilia Cirillo, moglie di Gino Evangelista, straordinario musicista scomparso il 7 febbraio 2016. Attilia ha riscoperto vari inediti e ne ha curato la realizzazione insieme agli amici e colleghi Brunella Selo, Dario Franco, Pino Chillemi, Piero De Asmundis, Michele Signore, Pasquale Ziccardi, Riccardo Veno, Dante Manchisi, Carmine Bruno e Serena Della Monica.



Nella sua lunga attività, Gino Evangelista ha suonato con passione e amore per la musica tantissimi strumenti, dalla chitarra portoghese al bouzouki, dal mandolino al charango, ma anche flauti di bambòo, traverso, ottavino, tin whistle e percussioni di ogni tipo. Ha girato il mondo in numerosi tour, ha preso parte a tantissime esperienze teatrali (con nomi quali Luigi De Filippo, Ugo Gregoretti, Renato Carpentieri, Mario Scarpetta, Maurizio Scaparro, Moni Ovadia etc.), ha partecipato a produzioni discografiche e concerti. Polistrumentista apprezzato per la duttilità, la sensibilità e l’esperienza, Gino ha collaborato con numerosissimi musicisti, tanto che risulta difficile elencare tutte le sue partecipazioni. Memorabile la sua attività con la Nuova Compagnia di Canto Popolare, la partecipazione a Senza giacca e cravatta di Nino D’Angelo, le collaborazioni con Lucio Dalla e Ron, con Eugenio Bennato, Enzo Gragnaniello, Edoardo Bennato, Daniele Sepe, Peppe e Concetta Barra, Brunella Selo, Nino Buonocore, Maria Nazionale, Peppino Di Capri, E’ Zezi, Joe Barbieri, Enzo Avitabile, Consiglia Licciardi, Marco Zurzolo, Almamegretta, Osanna, Luciano Catapano e tantissimi altri. 



Yorgo è un diario di viaggio tra musica mediterranea, world music, incanti acustici e new age, un tuffo nella memoria, nella vicenda personale dell'autore, nel suo entusiasmo e nella sua grande curiosità per l'arte delle note. Sedici pezzi composti da Gino tranne Sciamano, con Serena Della Monica, Michele Signore e Pasquale Ziccardi. «Nel definire la scaletta - racconta Attilia - ci siamo trovati a navigare tra le note e, vi assicuro, in alcuni momenti è stata la musica a condurci, a farci fermare a riflettere per dare la giusta direzione a questo progetto, che non vuole essere la commemorazione di un artista che non c’è più, ma vuole dare alla musica di Gino Evangelista aria nuova, voce viva, e farci guidare dal suo flusso, dalla sua armonia per poterla finalmente ascoltare».

Info:

SoundFly: 

Self distribuzione: 

Galleria Toledo - Evento 20 marzo: 

lunedì 18 marzo 2019

Chi va con lo Zoppo... ascolta ROCK CITY NIGHTS n. 40: Wednesday Rock on air mer. 20.03

Mercoledì 20 marzo quarantesima puntata del radio show di Donato Zoppo: novità rock italiane e straniere, ospite in diretta Antonello Cresti con il nuovo libro 'La scomparsa della musica'. FM e streaming su Radio Città BN
Rock City Nights n. 40: WEDNESDAY ROCK!


Mercoledì 20 marzo 2019 dalle 19.00 alle 20.00 andrà la puntata n. 40 di Rock City Nights, il radio show ideato e condotto da Donato Zoppo sulle frequenze di Radio Città BN | 95.80
Ospite in diretta Antonello Cresti, che presenterà il nuovo libro La scomparsa della musica. Musicologia col martello [Nova Europa Edizioni].



FM [95.80 Campania] | streaming sito RCB | diretta Facebook; 
replica giovedì 21.03 h. 23.00.


RCN 2018-19 XL | Wednesday Rock playlist:

ROCK GODDESS - Two Wrongs Don't Make A Right  
[da This Time, 2019]

MALATJA - Muoio d'amore per Sara    
[da Ruminogioia, 2019]

THE MUTE GODS feat. ALEX LIFESON - One Day    
[da Atheists And Believers, 2019] 

VIRGINIANA MILLER - Lovesong 
[da The Unreal McCoy, 2019]

WILLIAM THE CONQUEROR - Madness On The Line   
[da Bleeding On The Soundtrack, 2019]

L'INVASIONE DEGLI OMINI VERDI - La nostra storia   
[da 8 Bit, 2019]

LIFESTREAM - Built From The Inside 
[da Diary, 2019]

PAOLO TARSI - Artificial Intelligence    
[da A Perfect Cut In The Vacuum, 2019]

MIKAEL ERLANDSSON - Why  
[da Capricorn Six, 2019]

CODY CARPENTER - Adrift    
[da Force Of Nature, 2019]



Radio Città BN| FM 95.80

Streaming:

Facebook:

Diretta + Contatti:
Sms + What's App | 329.2171661
Ph | 0824.313673 
Mail | radiocitta@gmail.com

martedì 12 marzo 2019

Chi va con lo Zoppo... non perde IL NOSTRO CARO LUCIO al Bibliofilo dom. 17 marzo

Domenica 17 marzo al Bibliofilo nuovo appuntamento con lo 'storytelling-concert' di Donato Zoppo e gli Uomini Celesti: un omaggio a Lucio Battisti in chiave rock con aneddoti e ricordi del celebre musicista 
Il nostro caro Lucio a San Giorgio del Sannio!


Circolo Culturale ARCI 'Gli amici del Bibliofilo' 
presenta:

Domenica 17 marzo 2019 
h. 18.30 
Il Bibliofilo 
Piazza Immacolata 4 
San Giorgio del Sannio (BN)

IL NOSTRO CARO LUCIO
STORIA, CANZONI E SEGRETI DI UN GIGANTE DELLA MUSICA ITALIANA

con Donato Zoppo e gli Uomini Celesti

Ingresso gratuito



Domenica 17 marzo 2019 al Bibliofilo di San Giorgio del Sannio (BN) - Piazza Immacolata 4, h. 18.30 - nuovo appuntamento con Donato Zoppo e gli Uomini Celesti con lo storytelling-concert Il nostro caro Lucio, tratto dall'omonimo libro di Zoppo pubblicato da Hoepli in occasione del ventennale della scomparsa di Lucio Battisti. Il libro ha ispirato questo spettacolo che unisce racconto, musica, riflessione e tanti classici battistiani reinventati in chiave rock

Dalla fine degli anni ’60 fino alla sua scomparsa, Lucio Battisti ha rivoluzionato la canzone italiana: l’ha aperta alle più disparate influenze straniere, prima con l'alchimia irripetibile insieme a Mogol, poi nel percorso sperimentale con Pasquale PanellaIl nostro caro Lucio - Storia, canzoni e segreti di un gigante della musica italiana, secondo libro di Zoppo dedicato a Battisti, narra l’intera storia dell'artista con curiosità, interviste e testimonianze di coloro che sono gli stati vicini e lo hanno conosciuto. Lucio Battisti si è rivelato un artista inquieto, riservato e sfuggente, che ha lasciato parlare la sua opera, tenendo pochissimi concerti, rifiutando interviste e apparizioni televisive. 

Roccella Jazz Winter Edition 2018_foto Pino Curtale

Il nostro caro Lucio ha debuttato al Roccella Jazz Winter Edition (prima assoluta e produzione originale del Festival, uno dei più importanti eventi jazz in Europa). Donato Zoppo e gli Uomini Celesti raccontano, con l'impostazione rock a loro cara, l'avventura di Battisti e Mogol, la musica che girava tra anni '60 e '70, tra boom economico, anni di piombo, vinili, sogni, speranze, drammi pubblici e privati. 


Sacha Barbato: voce, chitarra acustica.
Giampaolo Capone: chitarra elettrica, cori.
Diego Ruggiero: basso elettrico, cori.
Simone Paglia: batteria.
Donato Zoppo: narrazione.


Chi va con lo Zoppo... ascolta ROCK CITY NIGHTS n. 38: Wednesday Rock on air mer. 13.03

Mercoledì 13 marzo trentottesima puntata del radio show di Donato Zoppo: novità rock italiane e straniere, ospite in diretta Luca Garrò con il nuovo libro 'Jimmy Page & Robert Plant'. FM e streaming su Radio Città BN
Rock City Nights n. 38: WEDNESDAY ROCK!


Mercoledì 13 marzo 2019 dalle 19.00 alle 20.00 andrà la puntata n. 38 di Rock City Nights, il radio show ideato e condotto da Donato Zoppo sulle frequenze di Radio Città BN | 95.80
Ospite in diretta Luca Garrò, che presenterà il nuovo libro Jimmy Page & Robert Plant [Hoepli].

FM [95.80 Campania] | streaming sito RCB | diretta Facebook; 
replica giovedì 14.03 h. 23.00.




RCN 2018-19 XXXVIII | Wednesday Rock playlist:

LAST IN LINE - Year Of The Gun  
[da II, 2019]

PIVIO - Thou Shalt Have No Other Than Me   
[da Mute, 2019]

SKRAECKOEDLAN - Kung Mammut   
[da Earth, 2019] 

ROUGH ENOUGH - Non è colpa mia   
[da Molto poco zen, 2019]

TIM BOWNESS feat. PETER HAMMILL, JIM MATHEOS, STEVEN WILSON - It's the World       
[da Flowers At The Scene, 2019]

BELLY HOLE FREAK- Stomp Boogie Bump   
[da Bump, Mirrors And Bounce, 2019]

CARA CALMA - In tutti i dettagli
[da Souvenir, 2019]

RIVAL SONS - Back In The Woods   
[da Feral Roots, 2019]

DALTON - Una ragione di più  
[da Eden, 2019]

LOST CROWNS - Sound As Colour   
[da Every Night Something Happens, 2019]



Radio Città BN| FM 95.80

Streaming:

Facebook:

Diretta + Contatti:
Sms + What's App | 329.2171661
Ph | 0824.313673 
Mail | radiocitta@gmail.com

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...