giovedì 24 giugno 2010

Chi va con lo Zoppo... ascolta 'Chances and Accidents', il nuovo cd dei Magnetic Sound Machine

Grazie all'ottimo responso di critica e pubblico ricevuto per "Chromatic Tunes", i Magnetic Sound Machine hanno avuto una grande opportunità: quella di capire in che direzione stava andando la loro musica, di concretizzare le potenzialità, di crescere. A questo va aggiunto che la band trevigiana, composta da cinque ragazzi poco più che ventenni, è in quella fase in cui ascolti e suggerimenti sono assorbiti con maggior efficacia.

"Chances & Accidents", al quale il gruppo stava lavorando già dopo l'uscita del secondo, è un vero e proprio banco di prova. E rispetto alla precedente produzione, il terzo disco ammorbidisce il discorso rock-jazz aprendolo di più ai sapori e alle possibilità della fusion, avviando così un percorso di allontanamento dal sound così anni '70 alla Perigeo/Napoli Centrale, che tuttavia resta basilare per i ragazzi. "Camel trouble" e "Le chat noir" sono un bel biglietto da visita: eleganti, sofisticate, rilassate quanto basta ma pulsanti al punto giusto nel loro mood così espressivo, arricchite da ottimi spunti solisti di sax alto, chitarre e piano elettrico.

Resta in piedi l'idea di un jazz-rock fluido, pimpante, godibile e ricco di groove: il segreto dei MSM è nel suono d'insieme, nella consapevolezza che un collettivo, anche quando parte per il viaggio dell'assolo, funziona meglio se tutti lavorano con la medesima spinta ed energia. E al tempo stesso lo spazio del singolo è meglio valorizzato da una band che lo sostenga per bene: "Queanova", "Karizma" e "900 bills" lo dimostrano con una cromatica nuvola di jazz elettrico, nelle più lunghe "Chansis" e "Wake up with me" si prendono anche ulteriori spazi di ricerca, in "Night bell" arriva un'atmosfera funky accattivante.

"Chances & Accidents" è un convincente terzo album, che riesce a confermare il progetto MSM e a mostrare maturità e compattezza. Davvero bravi.

http://www.myspace.com/webmsm

(Recensione apparsa su: http://www.movimentiprog.net/modules.php?op=modload&name=Recensioni&file=view&id=3213)

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...