domenica 13 giugno 2010

Chi va con lo Zoppo... ascolta 'Epyks 1.0', il nuovo album degli Eterea Post Bong Band

"Se il rock è clinicamente morto, Eterea Postbong Band è la macchina per tenerlo in vita". Ambiziosetti questi ragazzi, ma proprio per questo hanno catturato il mio interesse, ancora di più dopo aver visto la copertina del cd, un collage di immagini tra il surreale e lo sci-fi, in pieno stile psichedelico anni '60. E la matrice acid-rock è forte nel lavoro degli Eterea, congiunta ad un'appartenenza - critica e personale - al panorama post-rock, anche per la natura anomala della line-up.

"Epyks 1.0" è il secondo album della formazione, che ha ottenuto numerose partecipazioni registrate via cellulare e Skype, e come il precedente lavoro nasce da una visionaria riflessione sonora sugli ambienti post industriali del nord Italia, in particolare quelli veneziani dai quali gli EPBB provengono. I riferimenti sono vastissimi, da Syd Barrett e i primi Pink Floyd agli MGMT, dai Mr. Bungle al meglio dell'esperienza progressive e il kraut-rock dei Faust.

"Epyks 1.0" è il frutto di una buona dose di sarcasmo, suoni spaziali e tecnologici, campionamenti e citazioni (un mare magno, da Sbirulino a Malcolm McLaren...), una miriade di frammenti che si ricompongono in una perfetta colonna sonora di un nuovo millennio che nasce e si sviluppa già in disfacimento. Proprio per questo non va considerato una raccolta di brani ma un unico flusso sonoro dal quale emergono atmosfere, ritmi, temi e tempi progressivamente mutevoli. E' art-rock alieno in "Necrophiliac r&r", funky anomalo in "Cavalcata pt. 3", tango lunatico alla Can in "Brucaliffi" e avant-rock zappiano in "Medrogolis" o alla Enfance Rouge in "Sbaro", momento clou del cd per intensità.

Il cd è la prima parte di un doppio progetto, il cui secondo tassello sta per uscire: attendiamo con vera curiosità, e nel frattempo consigliamo con entusiasmo questo stravagante e fantasioso combo.

http://www.myspace.com/eterea

(Recensione apparsa su: http://www.movimentiprog.net/modules.php?op=modload&name=Recensioni&file=view&id=3202)

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...