martedì 15 giugno 2010

Chi va con lo Zoppo... ascolta 'My Grandmother's Space Suit', il nuovo album della Fonderia

Dopo due dischi con i quali si sono affermati come originale e fantasiosa macchina rock-jazz, tornano i ragazzi della Fonderia. Il nuovo disco "My grandmother's space suit" è un ulteriore passo in avanti, un tentativo di confermare e raccogliere quanto seminato in due album, e osare un'apertura a linguaggi e dimensioni inconsuete per la band romana.

Il filo conduttore che unisce le tre pubblicazioni della Fonderia è l'inconfondibile scrittura: una basilare cellula jazz-rock che lascia espandere languide melodie di tromba e una stratificazione di suoni, sia analogici che digitali. Stavolta però c'è un elemento in più: quel nu-jazz tanto caro a Nils Petter Molvaer e Erik Truffaz, o al giovane Luca Aquino, declinato dal quartetto con un'indole vicina ad un certo spirito art-rock dal respiro internazionale, valorizzato anche dalla lavorazione avvenuta ai Real World Studios. Il melange tra sonorità vintage e moderne torna anche in questo lp, che accosta sia brani in tipico stile Fonderia, sia episodi audaci per i nostri.

E' il caso del beat davisiano di "Istanbul" e "Gojira" (che mostra una buona inclinazione a lavorare su materiale funk), del pulsare frenetico di "A billion electric sheep", quasi sinfonico nelle linee di "Doctor's hill"; dall'altra parte l'excursus alla Bjork/Radiohead di "Loaded gun", con la sempre accattivante Barbara Eramo. "Moebius onion rings" e "Gravity wave", senza aggiungere nulla di nuovo al Fonderia-trademark, possono essere considerati il manifesto della loro proposta, e "Liquid" un ottimo esempio di emozionale e ampia fusion.

Un ottimo terzo lavoro per il quartetto capitolino, che non rinnega il passato, anzi lo valorizza ipotizzando delle novità. Al di là di qualche momento flemmatico e di una certa indecisione che talvolta aleggia, "My grandmother's space suit" è sicuramente il disco più vario della Fonderia.

http://www.fonderia.biz

(Recensione apparsa su: http://www.movimentiprog.net/modules.php?op=modload&name=Recensioni&file=view&id=3203)

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...