giovedì 29 luglio 2010

Chi va con lo Zoppo... ascolta 'Agaspastik', il nuovo cd degli A Spirale

E' passato un bel po' di tempo dalla scoperta del gruppo A Spirale, collettivo sperimentale partenopeo che nel 2004 sfoderò l'ottimo "Come una lastra" per poi eclissarsi. Ma l'assenza è stata costruttiva: Gabola e Argenziano hanno proseguito nella direzione di collaborazioni, esperienze nuove e scoperte, un patrimonio portato in dote per il nuovo album.

"Agaspastik" vede il trio esplorare le possibilità di un free-jazz espressivo, disturbante ma al tempo stesso creativo, vista la centralità della pratica improvvisativa. Come qualcuno lo ha definito, l'album è un "buco nero" che macina tutto e lo rilascia destrutturato, sfilacciato, atomizzato. Assalti di chitarre e sax filtrati da feedbacks visionari, in un album che vede nella sola "Calco" un momento di distensione e in "Climbing your backbone" una tempesta sonora fitta d'elettricità come non si sentiva da qualche anno.

Gli A Spirale non sono un progetto isolato in Italia, condividono infatti obiettivi e strumenti di Zu, Testadeporcu, Anatrofobia, ma non rinunciano alla loro personalità. Fatta di pieni e vuoti, scorribande e pause, in un lavoro affascinante e originale.

http://www.fratto9.com

(Recensione apparsa su: http://www.movimentiprog.net/modules.php?op=modload&name=Recensioni&file=view&id=3240)

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...