venerdì 9 luglio 2010

Chi va con lo Zoppo... ascolta 'A child in the mirror', il nuovo cd dei Ciccada

Per la sua prima uscita la Fading, etichetta sussidiaria della AltRock, ha pensato bene di sostenere un progetto di incontro e scambio: quello tra Grecia e Italia. I Ciccada sono un quartetto di Atene nato nel 2005 ma solo ora giunto al disco d'esordio: un album prodotto in Italia e figlio di una collaborazione con due importanti realtà del nostro progressive, i DFA (nella persona del batterista Alberto De Grandis) e gli Yugen.

"A child in the mirror" è un debutto convincente: i Ciccada non hanno inventato alcunchè di nuovo ma il loro amalgama di art-rock anni '70, reminiscenze classiche e melodie tradizionali è ben riuscito. Immaginate un crocevia tra le articolate direzioni ritmiche dei Gentle Giant, il folk progressive dei Jethro Tull, le sonorità rock-jazz di Canterbury dai National Health agli stessi DFA, tutto intriso di sapori celtici e pagani.

L'introduzione strumentale di "Ciccada" è l'ingresso in un mondo fiabesco, mentre "Isabella sunset" e "A storyteller's dream", con i loro repentini cambi di tempo e atmosfere acustiche, sono il perfetto manifesto del progetto. Interessante l'esperimento in greco della title-track, impeccabile nel suo miscelare dolce jazz elettrico alla Hatfield And the north e folklore ellenico. La scrittura dei Ciccada è varia e ariosa, con i brani che rivelano deviazioni e mutamenti con grazia, senza spiazzare, come dimostrano "Elisabeth", "An endless sea" (che mette in ordine sequenze classiche e spinte rock) e la superba "The moment", con un brillante arrangiamento per fiati.

Con l'unico difetto della prolissità, questo è un ottimo esordio per la formazione greca: concepito, eseguito e confezionato con gusto e sensibilità. Una bella scoperta, che segnaliamo con piacere.

http://www.altrock.it

(Recensione apparsa su: http://www.movimentiprog.net/modules.php?op=modload&name=Recensioni&file=view&id=3227)

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...