martedì 27 luglio 2010

Chi va con lo Zoppo... ascolta 'Formentera Lady', il nuovo cd dei Formentera Lady

Già li vedo i prog-aficionados duri e puri, strabuzzare gli occhi per la scoperta: un gruppo che si chiama Formentera Lady? con un nome del genere, non si può non essere progressive! E invece no: la longeva band bolognese ammette di aver preso spunto dal celebre pezzo crimsoniano ma ci gira intorno, salta l'ostacolo, va oltre e considera il progressive come uno spunto, un trampolino di lancio. Infatti il nuovo album è un ottimo mosaico di influenze e richiami stilistici vari, che rendono la band unica nel suo campo.

Chiaramente con un nome del genere è doveroso evocare paesaggi sonori suggestivi: "Suite: song for Guipago" è infatti un piacevole esempio di art-rock moderno, privo di tastiere ma concepito con la stessa varietà espressiva dell'epoca d'oro. Ma anche il resto stupisce, con una tavolozza di colori, suoni, suggestioni e adesioni camaleontica: "Formentera" è un rock incalzante venato di Stones, "Il volo" è mossa da un blues pungente, "Oggi in Parlamento" da un funk alla maniera dei primi Negrita. Anomala anche la formazione: sestetto rock con due chitarre e l'aggiunta di violino e percussioni.

Un approccio curioso e ricercato, anche se nei confini di un calderone rock/blues/soul fondato su buoni riff (vedi "Harem") e avvincenti combinazioni strumentali, appesantito solo dal canto fin troppo fedele alla vulgata Ligabue/rock padano. Se il passaggio dall'hard rock tagliente di "Mosquito man" e "Harem" alle vaghe atmosfere irish di "Ruvida" o alla scalpitante "Continental state of mind" (che dal vivo sarà sicuramente eccellente) può sembrare azzardato, i FL riescono a tenere in piedi un minimo comun denominatore.

Non ci sarà la creatività degli ultimi Black Keys ma c'è un buon nucleo rock, sinonimo di passione, tenacia, energia. Se a queste si aggiungesse anche la personalità, il progetto Formentera Lady sarebbe perfetto: per ora si tratta di un gruppo sui generis, che merita attenzione.

http://www.formenteralady.it

(Recensione apparsa su: http://www.movimentiprog.net/modules.php?op=modload&name=Recensioni&file=view&id=3237)

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...