giovedì 22 luglio 2010

Chi va con lo Zoppo... non perde PUMMA ROCK FEST 2010!

MERCOLEDI 28 e GIOVEDI 29 LUGLIO 2010

Giorgio Canali e Rossofuoco, Nobraino, RFC e

Il Teatro degli Orrori ospiti della prima edizione del

PUMMA ROCK FEST 2010 a Sant'Antonio Abate (NA)


Leggera variazione per il programma del Pumma Rock Fest 2010, previsto per il 28 e 29 luglio nell'area mercato di Sant'Antonio Abate.
Causa impegno di uno dei componenti dei Linea77, il Forum dei Giovani, in accordo con Maurizio Affuso, direttore artistico del festival e del gemellato Caserta Rock Fest, ha deciso di sostituire il gruppo torinese non con uno, bensì con due nuovi artisti, in modo da offrire uno show ancora più completo al pubblico di S. Antonio Abate. La prima giornata, infatti, vedrà calcare il palco situato in via De Luca (in Area Mercato) da “nostro signore del tritolo” Giorgio Canali con i Rossofuoco. Open act della serata sarà l'esibizione dei Nobraino.

Variano anche i giorni delle esibizioni: gli RFC infatti si esibiranno il secondo giorno, assieme al Teatro degli Orrori. Vi sarà inoltre un contest per gruppi emergenti il cui vincitore avrà la possibilità di aprire i big in uno dei due giorni della kermesse casertana e di realizzare una demo presso il SY6 Studio.

Giorgio Canali è senza dubbio una delle pietre miliari della musica rock in Italia. Chitarrista degli storici CCCP, poi divenuti CSI – Consorzio Suonatori Indipendenti ed infine PGR – Per Grazia Ricevuta, durante la sua carriera ha avuto l'occasione di suonare assieme ad altri mostri sacri della musica, non solo rock. Da Giovanni Lindo Ferretti fino a Bertrand Cantat, durante la sua esperienza francese. In questi frangenti Canali ha dato vita ad un sound roccioso ma profondo, duro ma contemporaneamente ricco di struggente dolcezza, rabbioso e catartico, coadiuvato dagli eccellenti Rossofuoco. Ciò era evidente già dal lontano “Che fine ha fatto Lazlotòz” del 1998, ma tra “Tutti contro tutti” e “Nostra signora della dinamite” è diventato ancora più chiaro.
I Nobraino sono invece reduci dalla recente uscita di "NO USA! NO UK!", lavoro "concepito" proprio sotto la supervisione di Giorgio Canali, il quale ha arrangiato i brani creati dal quintetto riminese durante un'intensa dieci giorni in collina.
Il loro sound, che in realtà è più eterogeneo che mai, spazia dalla musica balcanica al rock puro e duro, dalle ballate al cantautorato, conferendogli tante impronte ma un deciso marchio di qualità, reso ancora più evidente nelle originali e sempre riuscite esibizioni dal vivo.

Nati a Caserta ad inizio anni 2000, gli RFC (acronimo di Ritenetevi Fortemente Coinvolti), sul palco il secondo giorno, sono uno dei migliori esempi di ska core nostrano. Forti di un incredibile numero di live, durante i quali riescono a fondere la propria vena artistica al sudore di chi sotto il palco balla e si diverte, gli Rfc offriranno uno show come al solito originale, tipico di chi crede ancora nella musica al di là delle mere logiche di mercato.
Divideranno il palco con Il Teatro degli Orrori, gruppo di punta dell’indie rock italiano, in questi giorni, tra l’altro, protagonisti di uno degli Mtv Days di Torino.
Nel 2009 Il Teatro degli Orrori ha preso parte alla raccolta “Afterhours presentano: Il Paese è reale (19 artisti per un paese migliore?)”, con il brano Refusenik.

L'ingresso del festival, patrocinato dal Comune di Sant'Antonio Abate, è gratuito per entrambi i giorni.


1° Pumma Rock Fest 2010
Sant’Antonio Abate
Via De Luca (Area mercato) - Ingresso gratuito

28 luglio
Contest per band emergenti/ Giorgio Canali e Rossofuoco + NoBraino
29 luglio
Contest per band emergenti/ Il Teatro degli Orrori + RFC

Ufficio stampa

NewMedia Press

newmediaufficiostampa@gmail.com

http://newmediapress.wordpress.com/

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...