mercoledì 28 luglio 2010

Chi va con lo Zoppo... non perde STEVE HACKETT: ultima serata al Trieste Summer Rock!


Domenica 1 agosto gran finale a Trieste: il leggendario chitarrista dei Genesis chiude la VII Edizione del festival. In apertura direttamente dal Giappone i Cichla Temensis

Steve Hackett chiude il Summer Rock 2010!
L'Associazione Musica Libera,
in collaborazione con il Comune di Trieste - Assessorato al turismo ed Assessorato allo sport,
la Regione Friuli Venezia Giulia,
la Fondazione CRTrieste,
è orgogliosa di presentare:

CICHLA TEMENSIS
e
STEVE HACKETT ELECTRIC BAND
Domenica 1 agosto:
Piazza Unità d'Italia
Trieste
h. 21.00
Ingresso libero


Domenica 1 agosto 2010 si chiude la VII Edizione del Trieste Summer Rock. Un'edizione dedicata alle leggende del rock internazionale: dopo l'apertura con i Focus dall'Olanda e la seconda serata con i Grandmothers Re:Invented dagli USA, a Trieste arriva uno dei più importanti chitarristi della storia del rock: Steve Hackett!

Nato il 12 febbraio 1950 ed entrato nei Genesis alla fine del 1970, Steve Hackett ha partecipato a straordinari album del gruppo guidato da Peter Gabriel come Foxtrot (1972) e The Lamb Lies Down On Broadway (1974). Il suo influente e romantico stile chitarristico è entrato nella leggenda grazie a brani come Horizons e Firth Of Fifth, ancora oggi ricordati come pietre miliari nella storia della chitarra moderna.

Uscito dai Genesis nel 1977, Hackett ha cominciato una formidabile carriera solista, diventando uno dei principali protagonisti internazionali del suo strumento: il suo ultimo album Out Of The Tunnel Mouth è uscito di recente e ha conquistato notevoli apprezzamenti critici. Con una vasta discografia composta da più di 20 album, Hackett è considerato un compositore unico nel suo genere, capace di spaziare dal rock elettrico all'acustico, dal progressive moderno al classico, dal blues alla world music. A Trieste chiude il tour estivo italiano con la sua band elettrica, con vecchi e nuovi membri come
Roger King (tastiere), Gary O' Toole (batteria e percussioni), Rob Townsend (sax e flauto), Nick Beggs (basso), Amanda Lehmann (chitarra e cori)
.

In apertura di concerto, una attesissima band direttamente dal Giappone: i Cichla Temensis. Il gruppo di Yokohama ha pubblicato due album e fa parte della scuderia Poseidon, un'attiva casa discografica nipponica specializzata in progressive-rock: è un trio anomalo, con basso, batteria e flauto, a cavallo tra i Jethro Tull e il rock-jazz. La presenza dei Cichla è all'interno di un progetto di scambio culturale tra Trieste e il Giappone, ideato dall'Associazione Musica Libera. La nuova edizione del Summer Rock è inserita come sempre nel cartellone di Serestate e gode della direzione artistica di Davide Casali, coordinatore dell'Ass. Musica Libera. Anche l'ultima serata è gratis nella favolosa Piazza Unità d'Italia a Trieste.


Mediapartners:
Dusk - Genesis Magazine
MovimentiProg
Music Club
Pianeta Rock
Saltinaria
Informazioni:

Associazione Musica Libera:
http://www.musicalibera.it

Synpress44 Ufficio Stampa:
http://www.synpress44.com

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...