martedì 17 agosto 2010

Chi va con lo Zoppo... non perde IL CUORE NELLA MUSICA: concerto per Mick Karn

IL CUORE NELLA MUSICA
Una maratona di concerti per aiutare il musicista inglese Mick Karn, ex-bassista dei Japan
Sabato 4 settembre 2010, ore 15 - 01
Villa Benzi Zecchini, Caerano di San Marco TV
Alice, Aldo Tagliapietra, i Frigidare Tango e Lino Brotto: sono solo alcuni dei tantissimi protagonisti che sabato 4 settembre si riuniscono a Villa Benzi Zecchini, a Caerano San Marco, per comporre Il cuore nella musica, una maratona musicale dedicata al musicista britannico Mick Karn.
La non stop di concerti ha l’obiettivo di contribuire ad una raccolta fondi: il ricavato dell’evento sarà devoluto, infatti, all’artista gravemente ammalato. Così Fondazione Villa Benzi Zecchini risponde all’appello lanciato dallo stesso Karn, che ha deciso di rendere nota la sua vicenda personale nel suo sito ufficiale www.mickkarn.net
Londinese di origine cipriota, è stato il bassista dei Japan. Guidata da David Sylvian, ha rappresentato una tra le realtà più significative della musica post punk, alfieri di una innovativa ricerca musicale ed estetica. Dopo questa esperienza Karn ha intrapreso una carriera all’insegna della sperimentazione a fianco di artisti quali Kate Bush, David Torn, Midge Ure (Ultravox), Peter Murphy (Bauhaus), mentre in Italia ha accompagnato in tournèe il lavoro di Alice.
Proprio la cantante emiliana, tra le voci più intense e originali del panorama musicale internazionale, porterà la sua preziosa testimonianza nel palcoscenico de Il Cuore nella musica.
La maratona parte nel pomeriggio, già dalle ore 14, per proseguire fino alla mezzanotte: provenienti da diverse parti d'Italia, sono una quindicina i gruppi invitati ad esibirsi nel parco della villa.
Attesissimo l’intervento di Aldo Tagliapietra, che con Le Orme ha regnato sulla musica prog italiana per decenni. Ma l’evento dedicato a Mick Karn segna anche il ritorno sulle scene di due significative realtà venete degli Anni Ottanta: i Frigidaire Tango (Bassano del Grappa), tra i pionieri della new wave italiana, che, a distanza di quasi 25 anni, propongono un nuovo album prodotto da Giorgio Canali, e il gruppo Degada Saf (Castelfranco Veneto), alla ribalta con un lavoro quasi interamente elettronico. Mentre il musicista trevigiano Lino Brotto propone un set acustico jazz per reinterpretare alcuni successi new vawe assieme a Filippo Tantino e Valeria Bruniera. Si alterneranno così sul palco decine di artisti tra i più significativi provenienti da tutta Italia per un evento unico dal profondo significato umanitario.Interverranno: Aut, Cardiac, Exposurensemble, Giorgio Fairsoni & Rubberband, Flowers of Hiroshima, Madame Sadowsky, Magnetic Sound Machine, Ococo, Stardom, The Mantra ATSMM.
Promossa da Fondazione Villa Benzi Zecchini con il patrocinio della Provincia di Treviso, in collaborazione con il Comune di Caerano, il Centro Giovani e la Pro Loco , la maratona è realizzata grazie alla partecipazione di alcuni soggetti privati: Esse Music, Disco Frisco, Misstake, Papermoon, Gallo Pubblicità, Arti Grafiche San Marco. Partner dell’evento sarà anche il Circolo Arci New Age di Roncade.
Durante la giornata, tra gli spazi della villa saranno inoltre esposte le immagini che un altro membro dei Japan, Steve Jansen, ha realizzato all’inizio degli Anni Ottanta. Trenta ritratti, molti dei quali inediti, che sono anche il racconto di un’epoca, quando la ricerca estetica era la risposta ad un forte rifiuto alle regole convenzionali prestabilite. Ecco allora gli scatti dedicati a Mick Karn assieme al gruppo, il leader David Sylvian, e i loro più stretti collaboratori, tra cui Ryuichi Sakamoto. Anche il ricavato della vendita delle fotografie concorre alla raccolta fondi. L’ingresso alla manifestazione è ad offerta libera.
INFORMAZIONI
Fondazione Villa Benzi Zecchini
Via Montello, 61 – Caerano di San Marco (TV)
Tel. 0423 650509 - info@villabenzizecchini.it
Cell. 346 6568457

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...