domenica 5 dicembre 2010

Chi va con lo Zoppo... ascolta 'Casting Shadows', il nuovo disco dei Bangtower

"E già che ci siamo, facciamo un supergruppo!". Potrebbe essere questa la frase ricorrente - insieme a "vogliamo farla sta reunion?" - nella maggioranza degli incontri tra musicisti rock più o meno blasonati degli ultimi tempi, con la punta dei Black Country Communion in questo 2010 ma con tante piccole e grandi riunificazioni o joint venture negli anni più recenti. A questo andazzo non si sottrae il grande Percy Jones, fenomenale bassista dei Brand X e di tante produzioni Buckyball, artefice del nuovo progetto Bangtower.

Con Jones due grossi nomi della fusion e del rock-jazz: il chitarrista e produttore Neil Citron (per l'occasione anche alle tastiere, come lo stesso Percy) e il drum-guru losangeleno Walter Garces. Un trio programmato per fare faville: il loro debutto "Casting Shadows" lo prova totalmente. L'orientamento del terzetto di stelle è quello di una fusion con forti spinte hard e groove, ben materializzata in "Sex me up" e "Groove snake", nella tunnelsiana "Man in the middle", ricche di iniezioni funky, sospensioni blues, riffoni squadrati ma "elastici", disponibili dunque alla dilatazione che favorisca gli spazi solisti.

Il funkone di "BBA", le reminiscenze hendrixiane di "Hair of the dog", la fluida progressive-fusion di "Let em drown": coppia ritmica ben assestata, prontissima a mettersi in mostra nei momenti giusti (il primo solo di Percy è a una trentina di secondi dall'inizio del cd...), Citron spavaldo e costantemente in tiro. Un buon disco, dai toni accesi e anche per questo fin troppo uniforme nelle atmosfere e nella direzione, ma scorrevole e incisivo.

http://www.bangtower.com

(Recensione apparsa su: http://www.movimentiprog.net/modules.php?op=modload&name=Recensioni&file=view&id=3345)

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...