sabato 23 aprile 2011

Chi va con lo Zoppo... ascolta 'Marmalade Sky', il nuovo album dei Clepsydra

In una contemporaneità rock dove centinaia di band sparano un primo ed unico colpo scomparendo e tantissime altre si impelagano in lunghe discografie senza dire alcunchè, i Clepsydra vanno additati come esempio. Di tenacia, di sicurezza, di consapevolezza di un progressivo affinamento della propria proposta. "The Second Era of Stonehenge" era un debutto interessante ma non ancora inquadrato, "In other sunsets" ha assestato il tiro mostrando una formula "sensata" e intrigante, con il terzo lp la formazione abruzzese definisce una volta per tutte il proprio progetto.

Lo fa avvalendosi di un produttore di lusso, quell'Amaury Cambuzat - ben noto per la sua militanza con Ulan Bator e i rinnovati Faust - che ha tirato fuori il meglio dal trio. Anche il passaggio dalla MP Records alla Go Down ha il significato di una più adatta collocazione discografica, vista la costante matrice psichedelica dei Clepsydra. Proprio questa è il centro nevralgico del terzetto, che abbraccia blues e hard, ballate e stoner, variazioni progressive e atmosfere space, con la Swingin' London sempre in mente (d'altronde un titolo come "Marmalade sky" la dice lunga...).

I ragazzi si muovono lungo l'intero arco costituzionale del rock classico, omaggiando Hendrix in "Jimi plays my guitar", costruendo una epica ballata rock con "Nautilus", respirando la California acida in "Peyote". Un approccio corale e positivo anima "Love" e l'evocativa "Goodbye little prince", pezzi come "Asa Phelps" e "Caravan for the third sun" suonano come stralci da interminabili jam. Nonostante il lavoro sia centrato e diretto, i Clepsydra non hanno ancora superato quel limite presente anche nei precedenti lp, ovvero una debolezza di fondo che non spinge e fa emergere a dovere il sound.

Un disco fuori dal tempo, eppure moderno e attuale perchè ispirato, con alcuni difetti ma brillante.

http://www.clepsydraband.it

(Recensione apparsa su: http://www.movimentiprog.net/modules.php?op=modload&name=Recensioni&file=view&id=3429)

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...