martedì 19 luglio 2011

Chi va con lo Zoppo... ascolta 'Cardinal Points', il nuovo album dei LEGEND

In campo progressive è stato "concettualizzato" di tutto: mancano all'appello solo i concept-album sui quattro formaggi e le quattro stagioni della pizza... Probabilmente mancava anche un album a tema dedicato ai quattro punti cardinali: nel dubbio ci ha pensato Steve Paine con i suoi Legend, quintetto inglese giunto al sesto album.

"Cardinal points" è il classico disco new prog dalle aperture sconfinate, concepito sulla lunga distanza e funzionale non tanto ad uno sviluppo concettuale quanto ad una forma ampia e capiente che possa ospitare influenze, richiami stilistici e riferimenti di ogni sorta. Le quattro parti della lunga suite spaziano dagli Shadow Gallery ai Jethro Tull, dai Karnataka ai Curved Air, in una sorta di continuo accavallarsi di atmosfere e direzioni.

Dall'hard rock al folk, dalla world music ai sinfonismi flash rock, i Legend esplorano un mondo di possibilità stilistiche senza soffermarsi su un nucleo che possa dare identità e centralità al progetto. Tuttavia alcuni passaggi sono degni di nota, come il lungo e intenso guitar solo di Dave Foster in "Whisper of the wind" o le melodie scattanti alla Yes di "Spark to a flame".

Un disco che piacerà ai puristi del new prog, ma che è fin troppo carico di luoghi comuni per convincere al di fuori della cerchia.

http://www.stevepayne.org

(Recensione apparsa su: http://www.movimentiprog.net/modules.php?op=modload&name=Recensioni&file=view&id=3452)

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...