sabato 3 settembre 2011

Chi va con lo Zoppo... ascolta 'Matteo', la miniatura n. 36 di FRANCESCO DI FIORE!

Settembre si schiude con una composizione a quattro mani, una nuova pagina del diario musicale del compositore siciliano. Tutti i sabati e fino al 31 dicembre disponibile in rete un nuovo brano per pianoforte a due o quattro mani. Sabato 3 settembre il brano 36
Miniature 2011: Francesco Di Fiore e il ritratto di Matteo


Francesco Di Fiore
è lieto di presentare:


MINIATURE 2011

...un diario musicale in 53 composizioni...



Sabato 3 settembre 2011 è la volta di Matteo, la 36ma miniatura, un nuovo brano del diario musicale ideato e realizzato dal compositore e musicista siciliano Francesco Di Fiore. Miniature2011 è il progetto che attinge all'intimità e alla passione dell'autore che ogni settimana sviluppa una nuova emozione per pianoforte, a due o a quattro mani. Come annunciato, per questa settimana "nuovo pezzo per pianoforte a quattro mani - afferma Di Fiore - settembre è un mese a quattro mani. Matteo è il ritratto di un caro amico".
Ad oggi si contano 5189 download per Miniature 2011, un'appuntamento consolidato per gli internauti grazie al suo carattere genuino e originale, un vero e proprio diario musicale. Francesco Di Fiore imbastisce un'operazione aperta, eccentrica, generosa e di grande respiro compositivo; un lavoro nuovo che supera il supporto discografico usando internet per offrire, con cadenza settimanale, un brano per pianoforte solo o a quattro mani direttamente al pubblico. Il progetto durerà un anno e conterrà 53 composizioni fino al 31 dicembre 2011 che saranno caricate ogni sabato sul sito dell'autore.

Miniature 2011 nasce con l'intento di unire diverse sensibilità, con un invito aperto a tutti gli artisti a partecipare con i propri contributi, come hanno fatto il compositore olandese Douwe Eisenga, il quale crea di volta in volta la versione audio virtuale delle miniature, e l'artista italiano Giorgio Gristina, che su ogni miniatura crea una "trascrizione figurata" unica.

Miniature 2011 possiede quattro pagine web (il sito ufficiale, Facebook, Twitter e MySpace).
La condivisione è gratuita e sul suo sito sarà disponibile oltre al nuovo brano per pianoforte, lo spartito in formato pdf. Alla fine del progetto la durata totale dovrebbe toccare i 180 minuti. Naturale sbocco conclusivo dell'operazione sarà la possibilità di creare un circuito di concerti con diversi pianisti per eseguire l'integrale delle composizioni ma anche la pubblicazione di un album.





Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...