giovedì 12 gennaio 2012

Chi va con lo Zoppo... scopre il filosofo del pop CLAUDIO SOTTOCORNOLA alla libreria Luidig di Benevento

Venerdì 20 gennaio alla Luidig prima presentazione campana per il 'filosofo del pop'. Il poliedrico uomo di cultura lombardo presenta per la prima volta nel Sannio la sua multiforme opera, tra filosofia, musica e spiritualità
Da 'Eighties' a 'I trascendentali traditi': Claudio Sottocornola a Benevento



La Libreria Luidig
è lieta di presentare:

CLAUDIO SOTTOCORNOLA

Da 'Eighties' (1981) a 'I trascendentali traditi' (2011):
un viaggio esistenziale nella presente assenza del senso



Venerdì 20 gennaio 2012
h. 19.00
Libreria Luidig
Palazzo Collenea - Corso Garibaldi 95
Benevento



Venerdì 20 gennaio 2012, alla Libreria Luidig di Benevento, un appuntamento speciale con una delle personalità più poliedriche e "irregolari" della cultura italiana degli ultimi anni: Claudio Sottocornola. Docente di filosofia, artista grafico, interprete, poeta e saggista, Claudio Sottocornola (1959) è una delle personalità più poliedriche e "irregolari" della cultura italiana degli ultimi anni. I suoi studi - che si traducono sia in pubblicazioni che in recital - sono accomunati dall'utilizzo delle categorie "popular" come chiave di lettura della contemporaneità e della storia italiana del '900. Proprio per questo motivo la stampa lo ha soprannominato "il filosofo del pop". Intellettuale inquieto e trasversale, Sottocornola è noto in Lombardia per i suoi eventi: recital, reading, lezioni-concerto con il coinvolgimento dei suoi studenti e mostre fotografiche riscuotono sempre successo, tanto da aver creato un vero e proprio "caso".

Per la prima volta a Benevento, il 20 gennaio Claudio Sottocornola sarà intervistato da Donato Zoppo e presenterà al pubblico sannita la sua stimolante e originale attività, in particolare l'ultimo saggio I trascendentali traditi (Velar Edizioni), dedicato a Pier Paolo Pasolini. Il titolo dell'incontro - Da 'Eighties' (1981) a 'I trascendentali traditi' (2011): un viaggio esistenziale nella presente assenza del senso - indica la direzione del suo percorso, alla ricerca dei valori e del sacro nell'epoca del mercato e della tecnologia, di una nuova ipotesi di insegnamento in un periodo difficile per la scuola, di un senso nuovo e pregnante dell'arte, della musica e della poesia in un panorama sempre più dominato dalla frammentazione del sapere.



In occasione dell'evento, nelle sale della Libreria Luidig saranno esposti anche alcuni collage realizzati dal professore e appartenenti al progetto Eighties (Laudes Creaturarum '81), un'opera grafica dedicata agli anni '80, con il costante oscillare tra sacro e profano, tra generi "alti" e "bassi", tra critica all'edonismo e ricerca del simbolo.


Informazioni:

Claudio Sottocornola:
http://www.claudiosottocornola-claude.com

Libreria Luidig:
http://www.luidig.it


Ufficio stampa Synpress44:
http://www.synpress44.com

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...