martedì 14 febbraio 2012

Chi va con lo Zoppo... non perde il nuovo concerto dei Pane a Roma

PANE 
dal vivo a Roma per presentare il nuovo disco “Orsa Maggiore”
Mercoledì 22 febbraio 2012 - Ass. Fanfulla 101 – Via Fanfulla da Lodi - Roma (Pigneto) -  h.22.30        
                  
"Orsa Maggiore" è pubblicato da Dischi dell'Orsa/ControfaseStudio/NewModelLabel 2011 - distribuito in cd da Audioglobe, ed in tutti gli store digitali

"Orsa Maggiore", è il terzo album ufficiale di Pane, formazione romana composta dal pianista Maurizio Polsinelli, il chitarrista Vito Andrea Arcomano, il batterista Ivan Macera, il flautista Claudio Madaudo e Claudio Orlandi alla voce. Il disco è il più recente frutto dell'attività artistica del gruppo che ha iniziato il suo percorso nei primi anni '90, sempre alla ricerca di uno stile personale, in forte equilibrio tra parola e musica. La centralità del testo è sostenuta da un tessuto musicale che trae le sue origini da diverse fonti, in particolare dall'epica rock, dalla ricerca pianistica del primo Novecento, dalla teatro-canzone, dal jazz, dal mondo della poesia sonora con appelli al progressive italiano. Lavori precedenti “Pane” (aut.2003) “Tutta la dolcezza ai vermi” (Pane/Lilium/Venus-2008) 
Dicono dei Pane (un estratto dalla rassegna stampa):
Venerdì Di Repubblica: Il prog folk italiano del 2012? Suonerebbe come i Pane.
XL -  Un quintetto [romano] che mira in alto e fa notizia in quest'Italia ...
Jam: "Orsa Maggiore" ci riporta come atmosfere ed intenti al miglior prog italiano degli anni 70 ...non è roba da tutti i giorni trovare un cantante dalla personalità così spiccata ed i suoi compagni non sono da meno.
Mucchio: Nove canzoni – e per una volta, fa pure piacere usare “canzoni” al posto del solito anonimo “tracce” – per cinquanta minuti di folk-progressive all'italiana, in un disco registrato magistralmente. Un disco buono. Come il pane.
Sentireascoltare: Disco straordinario che ribadisce la statura dei Pane, realtà tra le più peculiari d'un Paese che, quando ci si mette, sa sfornare situazioni di livello assoluto.
Raw & Wild: un capolavoro
Extra Music:  “Orsa Maggiore” si candida tranquillamente ad essere una delle migliori prove in studio di tutto il 2011 musicale italiano che si appresta a volgere al termine. Indispensabile per chi possiede palati finissimi ed è alla ricerca continua di qualità, bellezza ed eleganza. Da avere. Subito.
Relics: "Orsa Maggiore" non è un lavoro jazz, nè un disco folk e neanche un' opera progressive. E' di quanto più personale e originale possa godere una produzione del panorama musicale attuale.
L'Isola Che Non C'Era: Il terzo disco della band capitolina riconferma la qualità della proposta e rilancia un progetto di grande impatto per il suo essere delicato e materico, maschile e stellare.


Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...