lunedì 6 febbraio 2012

Chi va con lo Zoppo... si prenota per il concerto milanese di Giuseppe Righini


GIUSEPPE RIGHINI in concerto

10 febbraio 2012
Circolo Arci La Scighera
Milano

Piccolo viaggio sghembo e onirico per musica, segni e parole attraverso le canzoni, i racconti e le immagini degli album Spettri Sospetti e In Apnea.

Con:
Giuseppe Righini voci racconti chitarre
Massimo Marches chitarre voci
Alexa Invrea visuals and digital live paintings

Cantautore curioso, attore occasionale e scrittore funambolo, il riminese Giuseppe Righini inizia la sua storia musicale con i Rami Spezzati e i Sin-é. Nell'estate 2002 realizza insieme al produttore Alessandro Bartolucci l'album Vetro Verde, opera sperimentale in cui la musica e il canto s'intrecciano con la recitazione. Nel 2003 si unisce alla rock band The Hype, ma parallelamente sviluppa un proprio progetto di cantautorato in italiano con forti influenze teatrali e narrative.
Da alcune importanti esperienze teatrali, che Righini prosegue tuttora, nel 2008 nasce l'album Spettri Sospetti (Interno4 Records), accolto con grande favore dalla critica e dal pubblico dei suoi concerti. Nel 2010 il brano inedito “E mio padre se ne vola via” viene inserito nella prima raccolta del Mei/Premio Tenco La Leva Cantautorale degli Anni Zero, mentre nel 2011 esce il cofanetto In Apnea (Interno4 Records), secondo album solista prodotto con Fulvio Mennella, che insieme alle dodici canzoni include diciassette racconti inediti dell'autore, illustrati dalla pittrice Alexa Invrea.

Informazioni:

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...