giovedì 22 marzo 2012

Chi va con lo Zoppo... assiste a 'Le bagnanti: effetti personali'

DA VENERDI 23 A DOMENICA 25 MARZO 2012In scena allo Spazio Libero Teatro di Napoli
"Le Bagnanti: Effetti Personali"
Un testo inedito di Giulia e Rosalia Terrana
 
con: Adelaide Oliano e Rosalia Terrana
musiche di: Vincenzo De Vita [eseguite da Salvatore De Blasio e Vincenzo De Vita]
luci: Donatella Faraone Mennella
adattamento scenico a cura di: Angelico Bestiario Compagnia
 

"Le Bagnanti: Effetti Personali" è un viaggio tra i ricordi di una famiglia del golfo di Napoli: madre, padre e cinque figli attraversata da una serie di eventi comuni ad altre famiglie, dolori comuni, ma diversi nella elaborazione della perdita.
Si affronta lo studio espressivo del dolore che ha nella forma una, mille e centomila espressioni: la sofferenza mai si cancella, se ne aggiungono altre col passar del tempo: “tempo che appartiene agli Dei, non al carnefice o al capro…”.

La scena è attraversata da lenzuola, il racconto di biancheria di un letto FERITO, biancheria stesa ad asciugare “come un vecchio lenzuolo fissato nella sabbia nera della spiaggia ancora bellissima del mio paese”.

Lenzuolo mosso dal vento, lenzuolo di nascita, di riposo, di amore, di malattia, di morte: mosse dal vento della vita , folate di eventi, di ricordi, folate asciugano un lenzuolo intriso di liquidi vitali: lacrime, urina, umori, sieri, sangue; detergenti del tempo scandito da un inesorabile rintocco: chiamata alla vita, chiamata alla fine?
“….Stupito aquilone impigliato ad un traliccio…” folgorato dalla fine, la fine di chi sopravvive?
Chi resta prende il posto di chi è andato: un macabro gioco delle parti per tenere con i denti il morso di una vita che, colui che resta, deve pur continuare disperatamente, spaventosamente a vivere.
 

 
venerdi 23 marzo 2012 | h 21.00
sabato 24 marzo 2012 | h 21.00
domenica 25 marzo 2012 | h 18.00

Spazio Libero Teatro
Via del Parco Margherita, 28
80121 Napoli

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...