lunedì 5 marzo 2012

Chi va con lo Zoppo... non perde il concerto romano dei Finisterre!

I FINISTERRE, storica band che ha contribuito al grande rilancio del rock progressivo italiano negli anni novanta, ritorna in concerto in Italia con uno show escusivo a Roma, Jailbreak Live Club, sabato 24 Marzo 2012. Gruppo di supporto: Taproban.

Biglietti in prevendita su GREENTIKET - posti numerati
http://www.greenticket.it/eventi_cerca.html?&p_id=85128

Jailbreak Live Club
Via Tiburtina 870
00159 Roma

Ingresso 12 euro + dp




I Finisterre, nascono a Genova nel 1993. Fin dall'inizio, la loro proposta musicale mostra la capacità di navigare attraverso stili diversi in crossover tra loro. Rock, psichedelia, progressive, post-rock, jazz, pop
sono le influenze che si stemperano in atmosfere ambient, citazioni di musica contemporanea e sfumature minimaliste.

Hanno calcato i palchi dei più importanti festival internazionali di musica progressiva suonando in Italia, Francia, Belgio, Spagna, Stati Uniti, Messico e sono reduci da uno spettacolare reunion concert al festival francese Crescendo Festival (Bordeaux) di fronte a più di duemila fan che hanno tributato con grande gioia e passione il ritorno on stage della band dopo sei anni di assenza.

Con quattro dischi in studio di grande successo di publico e critica all' attivo, "Finisterre" (1994), "In limine" (1996), "In ogni luogo" (1999) e "La meccanica naturale" (2004), più altri due realizzati dal vivo negli USA, i Finisterre sono unanimamente considerati uno dei più importanti e influenti gruppi di rock progressivo italiano degli ultimi anni.

L'ultimo l'album " La meccanica naturale", è stato prodotto da Franz Di Cioccio, cantante/batterista della PFM, e pubblicato da Immaginifica, l' etichetta di musica evolutiva da lui diretta.

I Finisterre riemergono dopo sei anni di assenza dalle scene e sono pronti per affrontare un 2012 all'insegna dei concerti (ove riproporranno i momenti salienti della loro storia musicale) e di un nuovo album.


FINISTERRE

Stefano Marelli: Voce, chitarra
Fabio Zuffanti: Basso, cori
Boris Valle: Piano, tastiere
Agostino Macor: Organo, moog, mellotron, sintetizzatori
Maurizio Di Tollo: Batteria, cori

Qualche estratto:

"Syn" (studio track): http://www.youtube.com/watch?v=is9Z63w9fsc&feature=related

"In limine" (studio track): http://www.youtube.com/watch?v=Dn0tUihGWeM

"Phaedra" (Including "Firth of fifth") live at Crescendo Festival 2011: http://www.youtube.com/watch?v=3v9-vd5YblA&feature=related

"Snaporaz" (studio track): http://www.youtube.com/watch?v=AEl0jkQM2Cg

"Ode al mare" live in Loano (SV) 2007: http://www.youtube.com/watch?v=O_buVJH5kZI

"Lo specchio" (studio track): http://www.youtube.com/watch?v=SfhhRrxm16U&feature=related

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...