lunedì 5 marzo 2012

Chi va con lo Zoppo... vede gli Atari Teenage Riot al CSA Rivolta

ATARI TEENAGE RIOT 
"IS THIS HYPERREAL?" TOUR 2012
Venerdi' 9 marzo 2012  | Rivolta - Marghera (VE)  
Apertura cancelli h 20:00 | ingresso 10 euro
 
ATARI TEENAGE RIOT: dalle piazze londinesi di Occupy al palco di uno dei luoghi piu' importanti dell' "alternativa" politica in Italia, il Rivolta di Marghera, che li ospitera' onstage il 9 marzo per una delle 3 date italiane. ATR tornano in Italia dopo la pubblicazione del loro ultimo lavoro, uscito lo scorso luglio, Is This Hyperreal?

Recentemente tornati alla ribalta delle cronache per il loro appoggio incondizionato al movimento Occupy (nato a Wall Street ed estesosi a Londra, Roma e in molti altri luoghi), con la loro consueta carica di electro punk politicizzato, Atari Teenage Riot sono stati la colonna sonora delle mobilitazioni autunnali a Londra.
Si sono inoltre distinti per la solidarieta' a Wikileaks e al suo leader Julian Assange con il loro ultimo clip - per la song "Black Flag" - dove gli ATR chiamano a raccolta gente comune, artisti e intellettuali, unendo i loro volti alle tante manifestazioni contro la crisi avvenute a Londra negli ultimi mesi. Ecco il video (con il "featuring", al minuto 2:45, di Assange): http://www.youtube.com/watch?v=nAD82J6QMPU

Gli ATR nascono a Berlino e fin dall'inizio si schierano in maniera netta contro ogni fascismo, mostrando i loro ideali anarchici e unendoli alle sonorita' e vocalita' tipiche del punk e techno, facendo da apripista alla digital hardcore. Una provocazione che va meravigliosamente a segno: le prime produzioni degli ATR vengono contestate e amate, ricevendo critiche controverse ma dando immediatamente ad ALEC EMPIRE (l'unico che, anche nei progetti solisti durante gli ultimi 20 anni, si è affermato come artista e musicista di valore internazionale), Hanin Elias e Carl Crack un’enorme – e discutibile -  fama.

I loro primi live sono caratterizzati dalla violenza: vengono arrestati per le loro proteste anti-NATO, per i continui incitamenti verso il loro pubblico a distruttive rivolte. Tutto questo non fa altro che amplificare la loro scalata al successo: e' dai primi gruppi punk che non si vedeva la violenza diventare un carburante per la musica mainstream e per le folle.
Il primo album del gruppo, Delete Yourself! (Digital Hardcore Recordings), esce nel 1995, ma è nel 1999, con 60 Second Wipe Out, (Digital Hardcore Recordings, 1999) che il gruppo ottiene i favori della critica. 

Nel 2000, con tre full length all’attivo, la band si scioglie: Crack muore per overdose, Elias fonda la sua etichetta personale e chiude qualsiasi comunicazione con Alec Empire. Gli Atari Teenage Riot sono morti...
Ma è nel 2009 che Alec e Elias ritornano a lavorare insieme ai "nuovi" Atari Teenage Riot: una reunion accolta con entusiasmo da fan e musicisti, attenzione e hyping che spingono gli Atari alla lavorazione di un nuovo disco di inediti, uscito nel 2011 e dal titolo: “Is This Hyperreal?” edito dalll'etichetta di un guru dell'electro moderna come Steve Aoki, Dim Mak Recordings.

Per informazioni su tutti gli eventi: www.rivoltapvc.org - Rivolta, via Fratelli Bandiera 45, Marghera (VE).

Le prevendite per tutti i concerti del Rivolta P.V.C. sono disponibili presso lo stesso Rivolta il Venerdi dalle 20:00 alle 24:00 e il Sabato dalle 17:00 alle 24:00. Infoline: 328.8240023
 Ricordiamo inoltre che, oltre alla musica live con i migliori artisti del panorama italiano e internazionale, al Rivolta il pubblico può trovare:  libreria, birreria, hosteria, pizzeria e servizio guardaroba.



Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...