lunedì 14 maggio 2012

Chi va con lo Zoppo... partecipa ad Allegromosso - XI European Youth Music Festival


ALLEGROMOSSO

XI European Youth Music Festival

Da tutta Europa 6.000 giovani talenti per il Festival Internazionale delle Scuole di musica
17 – 19 maggio 2012
Regione Emilia-Romagna

Da 25 Paesi europei, 6.000 giovani musicisti tra i 12 e i 25 anni arriveranno in Emilia
Romagna per partecipare a una delle più significative manifestazioni indirizzate al talento giovanile.
ALLEGROMOSSO, il festival europeo delle scuole di musica, giunge quest’anno alla sua undicesima
edizione ospitando, tra il 17 e il 19 maggio, più di 400 concerti nelle città, borghi storici e marinari
della costa ed entroterra tra le province di Rimini, Forlì-Cesena, Ravenna e Ferrara.

Circa 200 ragazzi sbarcheranno a Forlimpopoli nelle giornate di Venerdì 18 e Sabato 19 Maggio.
Sul palco del Teatro Verdi si alterneranno ben 16 Gruppi che, in accordo con la vocazione forlimpopolese, proporranno repertori di musica “Traditional”.
Le formazioni, composte da ragazzi fra i 12 ed i 25 anni, provengono da Slovacchia, Svizzera, Svezia, Germania, Finlandia, Belgio, Austria, Norvegia ed Ungheria.

Il programma completo dei concerti forlimpopolesi è consultabile sul web al seguente indirizzo:

http://www.allegromosso.it/contenuti.aspx?contenuto=61&lang=0


L'accoglienza ai gruppi sarà curata da Marco Bartolini coadiuvato da una squadra di allievi del Liceo Psico-pedagogico di Forlimpopoli. Nella giornata di sabato i gruppi potranno avere un assaggio della cucina del Rostorante Casa Artusi che, oltre all'ospitalità dei ragazzi ha curato, per l'occasione, una proposta di Menù a degustazione Artusiano consultabile al seguente indirizzo: http://www.musicapopolare.net/modules/news/article.php?storyid=941
e prenotabile contattando il numero: +39 0543 748049 ristorante.casartusi@alice.it



La manifestazione è organizzata dalla Regione Emilia-Romagna in collaborazione con EMU –
Unione Europea delle scuole di Musica che rappresenta oltre 4 milioni di studenti europei,
l’A.I.d.S.M. - Associazione Italiana delle Scuole di Musica e Assonanza - Associazione delle Scuole
di Musica dell’Emilia Romagna. Nei giorni precedenti la manifestazione, dal 15 al 17 maggio, 70
rappresentanti delle Associazioni nazionali dei 26 Paesi affiliati ad EMU si daranno appuntamento a
Riccione, per l’Assemblea generale dell’Unione.
Quest’anno il festival ALLEGROMOSSO gode del supporto mediatico di Radio 1 Rai che
coinvolgerà le redazioni musicali e il Gr Ragazzi dedicando agli eventi puntate tematiche e speciali
in diretta. Verrà inoltre organizzata la ripresa, all’interno del programma Demo, della serata di
premiazione dei migliori gruppi musicali europei: un binomio congeniale per la trasmissione che, da
oltre dieci anni, si occupa della promozione di giovani talenti musicali.
I gruppi musicali partecipanti sono 220 per più di 400 concerti, in due giorni, in 25 località
della costa e dell’entroterra emiliano-romagnolo, dai borghi storici delle colline e della pianura ai
centri balneari più conosciuti, fino al Delta del Po. Grandi orchestre di musica sinfonica, orchestre
da camera, piccoli ensembles, gruppi jazz, pop rock, traditional, folk, danza, bande, cori. Tutti i
generi musicali saranno presenti nei concerti di ALLEGROMOSSO.
Teatri, chiese, musei, rocche e castelli, piazze e luoghi più caratteristici delle città e dei
borghi storici e marinari si trasformeranno in suggestivi palcoscenici ed accoglieranno i giovani
musicisti di diverse nazionalità, contribuendo alla creazione di un’Europa unita anche nella musica.
“ALLEGROMOSSO costituisce un’ importante opportunità di promozione internazionale del territorio
ed in particolare dei luoghi che ospiteranno i concerti, molti dei quali recentemente riqualificati
grazie ai fondi europei, nell’obiettivo della valorizzazione del patrimonio ambientale e culturale del
territorio - dichiara l’Assessore al Turismo e Commercio della Regione Emilia –Romagna, Maurizio
Melucci - Ma è anche un importante riconoscimento della qualità dell’accoglienza che ci ha
sempre contraddistinto e l’occasione per aprirsi a nuove forme di turismo culturale,
particolarmente rivolto ai giovani”.
Europa, giovani e musica quindi, ma anche valorizzazione dei territori per la promozione di un
turismo sostenibile e di qualità: questo è ALLEGROMOSSO, il cui fitto calendario di esibizioni
prevede appuntamenti di grande spessore musicale, che faranno da cornice ai concerti delle scuole
di musica europee, previsti nei giorni 18 e 19 maggio 2012.
Il 17 maggio Ravenna ospiterà la cerimonia di apertura con l’Orchestra giovanile “Luigi
Cherubini” diretta dal Maestro Wayne Marshall, in collaborazione con il Ravenna Festival; il 18
maggio, a Sant’Arcangelo di Romagna, si svolgerà la serata DEMORAI, insieme ai due storici
conduttori Michael Pergolani e Renato Marengo, con la partecipazione di gruppi di giovani
musicisti europei, accompagnati da ospiti illustri della musica italiana, in collaborazione con Palco
Reale; il 19 maggio ALLEGROMOSSO si chiuderà a Cesena con una grande festa di musica con la
partecipazione di Goran Bregovic e la sua Wedding and Funeral Band, che suonerà coinvolgendo
tutti i 6000 giovani musicisti europei.
Le serate saranno condotte da Gian Maurizio Foderaro, responsabile della programmazione
musicale di Radio 1 Rai.
Sito ufficiale della manifestazione: www.allegromosso.it
Ufficio stampa Palco Reale: Elisabetta Castiglioni
Tel/Fax 06 3225044 – 328 4112014
elisabetta@elisabettaccastiglioni.com




18 e 19 maggio 2012
Cesena accoglie Allegromosso, Festival Europeo delle scuole di Musica.
Pop Rock, sinfonica e grande concerto di Goran Bregovic

ALLEGROMOSSO 2012, l'XI Festival europeo delle scuole di musica che, per la sua prima edizione in
Italia, ha deciso affidarsi all'ospitalità della regione Emilia-Romagna.
Cesena avrà un ruolo fondamentale come sede di numerosi concerti che si terranno al teatro
comunale Bonci e al giardino pubblico e, soprattutto, del grande concerto finale di Goran Bregovic
all’ippodromo del Savio riservato ai giovani musicisti e agli invitati.

Acquistando il nostro pacchetto di 1 o più notti, si avrà quindi il privilegio di avere un posto riservato per
l’atteso concerto finale di Goran Bregovic e Wedding & Funeral Band, oltre naturalmente a poter
partecipare ai concerti in città che sono comunque gratuiti.

L’offerta comprende:
- pernottamento e prima colazione nell’hotel della categoria prescelta
- visita guidata gratuita alla Biblioteca Malatestiana, alla Rocca Malatestiana.
- possibilità di prenotare anche un’escursione in pullman e guida (gratuiti) all’Abbazia di S. M. del Monte
e agli antichi borghi di Longiano, Roncofreddo, Monteleone e Bertinoro o Bagno di Romagna, solo per
comitive di almeno 35 persone.
- kit di benvenuto presso la camera dell’hotel con materiale promozionale del territorio
- offerta della Cesena card che da diritto a prezzi convenzionati con i ristoranti del centro.
- possibilità di cena del sabato e pranzo della domenica a prezzi convenzionati
- biglietto riservato per il concerto di Goran Bregovic e Wedding & Funeral Band

ALCUNE OFFERTE:
hotel a tre stelle in centro storico a partire da 75 euro a camera doppia o da 90 euro in camera tripla
hotel a due stelle in centro storico a partire da 60 euro a camera doppia o da 80 euro in camera tripla

CONTATTATECI PRIMA POSSIBILE…
Chi prima prenota, meno spende e meglio alloggia!!!

UFFICIO TURISTICO CESENA
Piazza del Popolo, 15 - 47521 (FC) - tel. +39 0547 356327/fax.+39 0547 356393
e-mail: iat@comune.cesena.fc.it - sito: http://turismo.comune.cesena.fc.it/
orari di apertura: da lunedì a sabato 9.30-13.00; 15.00-18.00; festivi 9.30-12.30

Ad un passo dalla costa adriatica, Cesena si mostra come una città dalla storia antichissima e importante
e con un presente dinamico. Pronta ad accogliere chi la voglia scoprire e vivere.
Accanto alle eccellenze storiche, prima fra tutte la Biblioteca Malatestiana, riconosciuta
dall’Unesco ‘Memorie del mondo’, si offre alla visita con la possente Rocca, la millenaria Abbazia di Santa
Maria del Monte, edifici religiosi e civili che testimoniano l’importanza che nei secoli
ha avuto la città e, con essa, gli antichi borghi dei comuni limitrofi.
La rinomata piadina, insieme a tante altre specialità enogastronomiche,
non possono che rendere indimenticabile un soggiorno a Cesena! www.musicapopolare.net

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...