martedì 21 agosto 2012

Chi va con lo Zoppo... non perde Boris Savoldelli al Teatro Valle Occupato!

BORIS SAVOLDELLI:
in concerto a Roma al Teatro Valle Occupato il 24 agosto per Ciascuno a Suo Jazz
 
www.teatrovalleoccupato.it
 
Boris Savoldelli è un vocal performer dotato di una folgorante personalità.
Affascinato da sempre dallo “strumento voce” e dalle sue straordinarie possibilità, con un background prima di studi classici e successivamente, grazie all’amicizia col suo mentore Mark Murphy, di matrice jazz (senza dimenticare le sue origini come cantante rock) è continuamente alla ricerca di nuove forme espressive.
Vera e propria Voice Orchestra, Boris si esibisce da solo proponendo brani tratti dagli album Biocosmopolitan e Insanology (pubblicati in tutto il mondo dall’etichetta newyorchese Moonjune Records) e alcune interpretazioni di standard jazz (tra cui Nature Boy e I Mean You) e classici di Beatles e Jimi Hendrix.
 
 Lo spettacolo è concentrato  esclusivamente sulla voce di Boris, con l’ausilio di un looper ed alcuni processori di segnale, senza strumenti aggiuntivi. Il lavoro si basa, per la composizione delle canzoni, su un’idea ‘mantrica’ dei brani, dove la ripetizione continua di brevi porzioni armoniche e ritmiche, sovrapposte le une alle altre, in un delicato e complesso equilibrio ritmico-armonico, creano il brano.
 
Boris si è esibito in Brasile (a San Paolo), in Russia, Ucraina,  in prestigiose rassegne italiane come Time in Jazz, Ambria Jazz, CapalbioLibri,  Phonetica jazz a Maratea, Fasano Jazz, Mantova Jazz, Clusone Jazz, e negli Stati Uniti a Boston e per due volte al celebre The Stone di John Zorn a New York.
 
Ha collaborato con artisti come Mark Ribot, Garrison Fewell, Elliott Sharp, Jimmy Haslip e Paolo Fresu.
 
 

 

 
“Uno spettacolo sfavillante e musicalmente attraente” (Time Out New York); “una voce attraente, idee interessanti e soli eccitanti” (Howard Mandel-Presidente della American Jazz Journalists Association); “una voce che provoca gioia” (Seattle Times); “senza dubbio un genio” (Iouri Lnogradski Caporedattore di Jazz Russia Magazine e Jazz.ru); “uno spettacolo straordinario” (All About Jazz New York); “un vocalist prodigioso” (Ezio Guaitamacchi, direttore del mensile Jam); “qualcosa di veramente nuovo e diverso” (François Couture-Monsieur Délire, Francia); “un talento unico” (Vortex Jazz Magazine, UK); “la magia di una caleidoscopica vocalità e musicalità” (Il Mucchio); “semplicemente meraviglioso” (Bad Alchemy, Germania); “una vera rivelazione” (John Kelman, All About Jazz New York); “un maestro di contorsionismi vocali” (Glenn Astarita, Jazzreview, USA); “un vero musicista della voce” (A u k a s z K o z a k, Progrock, Polonia); "un acrobata della voce" (Sascha Ganser, Musik reviews, Germania); “Savoldelli è il geniale erede di Bobby McFerrin e Al Jarreau, ma da Murphy ha ereditato lo spettro totale della sua sperimentazione che va dal pop al rock, dal funk al jazz” – (Marco Mangiarotti – Il Giorno); “creatività, vivacità e abilità in abbondanza” (Gianni Del Savio – Musica & Dischi); “Colpisce Savoldelli, la sua elegia, a metà tra cartoon, l’astrattismo, un film di animazione….Una specie di sogno (Federico Scoppio – Musica Jazz); “uno dei cantanti più intriganti degli ultimi anni” – (Arnaldo DeSouteiro -Jazz Station Records- New York); “Savoldelli si è inventato una sintesi impegnativa e riuscitissima che lo ha portato ad essere un piccolo fenomeno del canto” (Marco Crisostomi – Audioreview), “Savoldelli ha mestiere, idee e naturalezza nel proporre la sua speziatissima atmosfera” (Guido Festinese – Alias)
“Boris Savoldelli, uno che fa jazz da esportazione e colleziona ottime critiche e ingaggi all’estero. Raro caso di musicista italiano esportabile a metà strada tra jazz, improvvisazione pura e sperimentazione” (Andrea Morandi – Venerdì di Repubblica)
“un’idea di tradizione in movimento… Boris Savoldelli reinventa gli standard con bulimica frenesia e originalità”. (Fabrizio Servienti - Musica Jazz)
“semplicemente un cantante superbo” (Mark Murphy).
 
 
 
 
 
Per news, biografia, date concerti e rassegna stampa:
 
www.borisinger.eu

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...