lunedì 27 agosto 2012

Chi va con lo Zoppo... partecipa al Fuck The Normality Festival

FUCK NORMALITY FESTIVAL L’1 settembre a Parabita (Le)
12 ore no stop di musica, arte, visual e djset
9 artisti, 7 concerti live e 9 dj /vjset tutto in una sola notte!

12 ORE DI MUSICA, ARTE, VISUAL E DJ SET caratterizzano la prima edizione di “FUCK NORMALITY FESTIVAL – Territori Non Convenzionali”, l’1 settembre presso il Parco Angelica di Parabita (Le) – Sp Gallipoli/Parabita. Dalle ore 17:00, in un unico spazio, in contemporanea, un palco ospiterà i live e i dj set di una serie di gruppi che declinano l'elettronica in tutte le sue forme, diverse per stile ma unite nella stessa passione per l’alternativo; un maxi schermo sarà la tela per la creatività di giovani visual e diverse aree preposte accoglieranno le esposizioni e le estemporanee d’arte di altrettanti artisti, che fanno delle “avanguardie” la loro arma creativa, e rispecchiano perfettamente lo stile non convenzionale del festival. La grande festa proseguirà fino all’alba, con dj set a rotazione in linea con il carattere assolutamente alternativo dell’evento.

Protagonisti creativi della serata saranno il surrealismo di Max Sauvage, la new make up art di Antonio De Summa, gli assemblaggi in/organici di Andrea De Carlo, le sculture di Mario Carrozza, i ritratti in grafite di Paola Rizzo, la fotografia di Letizia Lucignano, le illustrazioni di Annalisa Macagnino, l’installazione eco-solidale di Janette Mannetta, il trucco cinematografico di Valentina Stifani.

Le note live sono affidate al post rock dance della band vicentina attiva dal 1997 degli Eterea Postbong Band con l’unica data in Salento, preceduti dai suoni dub di Vivaz, Raffaele Casarano, Giancarlo Dell’Anna & band all’electronic pump rock dei Moods, all’electro-rock dei Jack in the Head, l’indie elettronico dei Somuch Akiss, il rock noise degli Eels on heels.

I dj/vj set sono prerogativa di numerosi esponenti della musica elettronica in tutte le sue sfaccettature, in ordine sparso da Populous agli Zombie Brother (progetto creato da Toy Boy ed eXistenZ), dalle esplosive Play Girl From Caracas ai Musique That We Love, da Pierpaolo Leo a Gianni Albanese, per finire con il drum&base di Dj Maik.

Le creazioni visual sono di eXistenZ e Decay.
 
25 artisti, delle note o dei colori che siano, garantiscono uno spettacolo unico nel genere: diverse tipologie d'arte sperimentale, legate a nuove correnti espressive, intersecate con le scelte musicali della serata, per una valorizzazione dell’offerta che possa interessare un pubblico più colto e propenso alle nuove esperienze. Non solo live, non solo dj set e non solo arte quindi, ma un connubio che coinvolge e conquista sempre nuovo pubblico. La prima edizione di Fuck Normality Festival è un esperimento completamente autoprodotto che punta sulla qualità, e sulla certezza che con il passare degli anni possa diventare un appuntamento fisso e un sicuro arricchimento culturale per il nostro territorio.

Il Parco Angelica, poi, è la location perfetta per la realizzazione di un festival di questo tipo, sia per la sua valenza simbolica che per l’ampiezza dello spazio a disposizione: su di un territorio confiscato alla mafia prende vita un evento che mira a incentivare e valorizzare la cultura in ogni sua forma, la forza della mente e della creatività piuttosto che quella della violenza e dell’odio.

FUCK NORMALITY FESTIVAL è organizzato da FUCK production, D’Io - Creative Factory & Movements e Gruppo Editoriale Enotria.
 
                     www.facebook.com/FNFestival
                   fnfestival@gmail.com  

Ufficio stampa FNF: Gruppo Editoriale Enotria (Angela De Simone – angela.desimone@enotriaeditoriale.com328 7470416)

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...