giovedì 4 ottobre 2012

Chi va con lo Zoppo... partecipa al seminario 'Jim Morrison. La musica, le letteratura, la vita'

Programma del seminario “Jim Morrison. La musica, le letteratura, la vita”

Personaggio carismatico di grande spessore intellettuale Jim Morrison tra i musicisti della seconda metà degli anni 60 è il più intellettualmente preparato. Già nella scelta del nome per la band (di cui è il fondatore insieme al tastierista Ray Manzarek), è evidente l’ influenza letteraria: il nome del gruppo è preso dal libro“ The Doors of perception” dello scrittore inglese Aldous Huxley .
In 3 incontri PIERFRANCO CASTELLANA ne analizzerà la vita, prestando attenzione ai rapporti con la letteratura, di importanza rilevante nell’opera di Morrison.
Influenze letterarie svariate ma tutte accomunate da una visione critica del vissuto dell’uomo e della società in cui si trova ad agire, a citarne qualcuno: William Blake, Aldous Huxley, Arthur Rimbaud, Franz Kafka, Friedrich Nietzsche, Berrtold Breckt, Luis Ferdinand Celine, Anais Nin, tutta gente che non si è risparmiata tormenti dell’ anima.

L' evento si svolgerà in 3 giorni:

a)Start MERCOLEDI' 7 novembre ore 18,00: analisi dei  primi 5 LP realizzati in soli 2 anni e mezzo, ascolto di brani e proiezioni video, lettura dal vivo di testi delle canzoni e di poesie.
Proiezione del film “The Doors”, 1991 Oliver Stone.

b) Nel successivo incontro Domenica 11 novembre ore 18,00 affronteremo la seconda parte della carriera, che pur  caratterizzata da una progressivo scivolare di Morrison verso il fascino dell’ autodistruzione , mostra ancora segni di vitale creatività con la pubblicazione del 6 LP in studio “L.A.Woman”, preceduto dall’ indispensabile “Absolutely live”.
Proiezione del film “When you’re strange”, 2009 Tom DiCillo

c)Nel terzo incontro, MARTEDI’ 13 novembre  parleremo del materiale postumo di Jim Morrison (i dischi dal vivo, l’ LP “An american prayer”).
In conclusione proporremo esecuzioni dal vivo di brani dei Doors da parte di un gruppo di giovani musicisti putignanesi, di cui comunicheremo i nomi in seguito

In uno dei tre giorni è previsto l' intervento di CLAUDIO LOLIVA, direttore de "Il Giornale di Putignano", che parlerà dell' abilità tecnica e musicale dei Doors .
            E’ allo studio l’ intervento, in uno dei tre incontri, del giornalista Michele Casella che ci parlerà del importante influenza dell’ “attitudine” di Jim Morrison e dei Doors su alcune delle band della musica giovanile dei primi anni ottanta nota come “new wave”

La cantina di spazio accoglierà l' evento proponendosi come tipico scenario dei fervori giovanili dei tardi anni '60 ed ospiterà mostre dei dischi originali e materiale vario proveniente da quegli anni.

Vanno ringraziati gli sponsor che con il loro contributo rendono possibili questi incontri:
Spazio Rosticceria
Il Panificio “Pane & Co”
Il frantoio oleario e casa vinicola “Intini”
L’ enoteca  “Distillati del poeta”

Per la partecipazione all’ evento è richiesto un contributo di € due/00 per serata, o di un abbonamento ai tre eventi di € cinque/00.
I ticket o l’ abbonamento devono essere acquistati in prevendita presso Spoazio libri/dischi, ed esibiti al momento dell’ ingresso in cantina, allo scopo di evitare situazioni di sovraffollamento.

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...