lunedì 22 ottobre 2012

Chi va con lo Zoppo... partecipa a Sulle tracce di Ian Fleming

DOMENICA 28 OTTOBRE 2012
Nel cinquantesimo anniversario dell’uscita del film
AGENTE 007 - LICENZA DI UCCIDERE
Slow Tour Campi Flegrei
presenta
un’esclusiva anteprima del
TERRE NARRATE FESTIVAL 2013
SULLE TRACCE di IAN FLEMING
“È una zona stupefacente…” [Ian Fleming visita i Campi Flegrei, 1960]
 
Racconti di Viaggio: il 28 ottobre verrà riproposto l’identico itinerario affrontato nel 1960 dal ‘papà’ di James Bond in un percorso a cura dell'Associazione ‘Il Diario del Viaggiatore’,
del Comune di Bacoli – Assessorato al Turismo e della Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Napoli e Pompei
 
 
"L’ultima visita fu a Cuma, poco a nord di Napoli, vicino al Lago d’Averno (…) Qui si trova la Grotta della Sibilla e fu da queste parti che Enea entrò nel mondo infernale sullo Stige. (…) L'atmosfera di questo luogo oscuro e antico è potente, ma non ostile. Si ha la sensazione che qui siano accadute cose davvero misteriose, ma volte al bene piuttosto che al male (…) A duecento metri dalla collinetta su cui sorgono le rovine dei templi di Apollo e di Giove e sotto la quale si apre la grotta, una grande galleria nella montagna conduce al vicino Lago d’Averno. (…) È una zona stupefacente e per la prima volta nella vita mi rammaricai di non aver dedicato più attenzione allo studio dell’Eneide”. Queste le parole del giornalista/scrittore Ian Fleming ‘imprigionate’ in un leggendario reportage intitolato “Thrilling Cities”, condotto tra il 1959 e il 1960 e pubblicato sulle pagine del quotidiano Sunday Times e, successivamente, in un libro tradotto in molti Paesi del mondo.
L’itinerario affrontato dal ‘papà’ dell’agente segreto più celebre di ogni epoca – James Bond ‘007’ – verrà riproposto in esclusiva nel corso della giornata/evento intitolata “Sulle tracce di Ian Fleming”, che si terrà domenica 28 ottobre 2012 [dalle ore 11.00]: promosso da Slow Tour Campi Flegrei nell’ambito di un’anteprima di Terre Narrate [Il Festival della parola in Viaggio in programma nella primavera del 2013], il percorso sarà curato dall'Associazione ‘Il Diario del Viaggiatore’, dal Comune di Bacoli – Assessorato al Turismo e dalla Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Napoli e Pompei.
 
Racconti di Viaggio: “Sulle Tracce di Ian Fleming”
Località Cuma | ore 11.00 [durata: 2 ore circa]
I visitatori ripercorreranno l’itinerario affrontato da Ian Fleming nel 1960 e verranno accompagnati da una Guida Turistica, dallo scrittore Francesco Escalona [autore del romanzo ‘Giallo Tufo’ | Valtrend Editore] e dal giornalista Michelangelo Iossa, studioso del fenomeno-007 e coordinatore del progetto ‘James Bond Concert Show’.
 
Per domenica 28 ottobre 2012, Slow Tour Campi Flegrei proporrà due formule:
 
1.
A TAVOLA CON IAN FLEMING
[pranzo ore 13.30 | Batis – Via Lucullo, 100 – Baia (NA)]
Il pranzo di un viaggiatore inglese nel 1960 nei Campi Flegrei // Vini delle Cantine ‘Grotta del Sole’ [Campi Flegrei]
 
EURO 20,00 a persona = Due piatti + due vini + ingresso “Sulle tracce di Ian Fleming” + visita ai luoghi ‘fleminghiani’
 
 
2.
IAN FLEMING ROOM
EURO 40,00 a persona = Pernottamento nella IAN FLEMING ROOM [la stanza n. 007 del BATIS di Baia (NA) dedicata interamente allo scrittore britannico] + prima colazione + ingresso “Sulle tracce di Ian Fleming” + visita ai luoghi ‘fleminghiani’ + pranzo o cena
 
- la prima colazione [servita dalle ore 7.30 | check-out albergo sino alle ore 12.00] ricalca il ‘breakfast’ preferito di James Bond: premuta di arance / caffè espresso con aggiunta di panna fresca [se richiesta] / pane tostato e marmellate biologiche
 
 
 
SULLE TRACCE di IAN FLEMING
info e prenotazioni _ Enzo Di Meo | 339.79.26.749
info@slowtourcampiflegrei.it

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...