martedì 6 agosto 2013

Chi va con lo Zoppo... partecipa alla XX Edizione del Volterra Jazz Festival!

XX FESTIVAL VOLTERRA JAZZ 2013
Volterra Jazz Festival 2.0
 
5-11 agosto 2013
 
 
Volterra (PI)
Piazza dei Priori
 
Lunedì 5 agosto 2013 ore 21.30
 
Concerto di apertura con il
Giulio Stracciati Trio Boy
 
Special guest
 
Paolo Fresu
la leggenda contemporanea del suono
 
“2.0 come venti anni”. Venti anni consacrati alla città di Volterra ed alla grande musica. “Venti anni vissuti con passione, dedizione alla cultura e con la mente sempre aperta a cogliere ogni nuova opportunità”. Il Festival Volterra Jazz, dinamico e interattivo come il web 2.0, traccia i contorni della sua pluriennale identità.
Una manifestazione “nata per gioco, per passione”, come sottolineano gli organizzatori storici dell’Associazione Volterra Jazz, “che ha però saputo darsi nel tempo un profilo stabile” e conquistare il proprio spazio nella scenografia complice e spettacolare del territorio toscano.
 
E in una città simbolo di quella terra, l’antica ed eterna Volterra (PI), ritorna il Festival Volterra Jazz, XX Ed. 2013,“sottotitolato” Volterra Jazz Festival 2.0, e lo fa in grande stile con la partecipazione straordinaria di Paolo Fresu, la leggenda contemporanea del suono, Special guest, lunedì 5 agosto, ore 21.30, in Piazza dei Priori, dello spettacolo di apertura del “Giulio Stracciati Trio Boy.
Sul palco col celebre jazzista, il prof. di Siena Jazz Giulio Stracciati alla chitarra, Franco Fabbrini al contrabbasso e Francesco Petreni alla batteria, appena reduci da un’entusiasmate serata alla Casa del Jazz di Roma nell’ambito di Parole & Musica.
 
Secondo appuntamento il 7 agosto, ore 21.30, ancora in Piazza dei Priori, con la SUITE SU DAVIDE LAZZARETTI - “Visioni in Musica sugli scritti di Davide” ispirata al visionario “Cristo dell'Amiata”. Direzione e Composizione: Mirco Mariottini, Special guest: Giovanni Falzone – tromba, electron ics.
Una performance orchestrale, sulla melodia ispirata da un poetico e profondo rinnovamento etico, con la partecipazione di: Giulia Galliani (voce), Emanuele Corti (viola), Sara Ceccarelli (fl. traverso), Lucia Marangolo (violoncello), Gaetano Schipani (oboe), Andrea Mucciarelli (chitarre), Evita Balducci (clarinetto), Marco La Torraca (piano), Piero Bronzi (sax alto), Giovanni Miatto (basso elettrico), Francesco Vichi (sax tenore), Andrea Beninati (batteria)
 
Venerdì 9 agosto, a partire dalle ore 20.45, il Festival permea di atmosfere del suono e performative l’intero Centro Storico della città con VOLTERRA CLASSICA 2013 – NOTTE DI MUSICA E ARTE, organizzata in collaborazione con Confcommercio, Comune di Volterra, Pro Volterra
con la Direzione Artistica di John Wregg e Marco Socchi - Presidente Confcommercio di Pisa.
In Piazza dei Priori, nel Chiostro della Pinacoteca, nel Giardino del Museo Guarnacci, negli ambienti di Palazzo Westinghouse e di Palazzo di Ricciarelli, una jam session della musica, della poesia, del teatro, delle arti visive: concerti itineranti a cura dell’Istituto Musicale Luigi Boccherini di Lucca, di Quartiere Tamburi e di altri musicisti locali. Mentre nello spettacolare Teatro Romano va in scena ”come nebbia sottile o lieve sogno” scritto da Alma Daddario, prosa a cura di Simone Migliorini – Compagnia l’Avventuracolorata, in collaborazione con il Festival Internazionale del Teatro Romano. In parallelo le vie del Centro Storico si costelleranno di interventi e opere artistiche (il programma dettagliato degli eventi sarà disponibile il 9 agosto:presso gli Uffici Turistici di Volterra e sul sito web www.volterrajazz.it)
Sabato 10 agosto, in Piazza dei Priori, ore 21.30  sul palco il vertiginoso ensemble: Stefano “Cocco” Cantini – sax; Giulio Stracciati – chitarra; Ares Tavolazzi – contrabbasso; Paolo Corsi – batteria.
 
Il XX Festival Volterra Jazz si conclude domenica 11 agosto, ore 21.30, nella piazza del borgo surreale di Mazzolla, nella campagna di Volterra, con “Agromistico Duo. Influenze mediterranee nel jazz dalla chitarra suadente, dai fraseggi immediati, dai contrappunti melodici “saltellanti”, alla profondità sonora di Giulio Stracciati, insieme alla struggente carica performativa del clarinetto di Mirco Mariottini, per una serata all’insegna delle atmosfere, organizzata in collaborazione con  Accademia Libera Natura e Cultura nell’ambito del cartellone di “Arte e Musica 2013”, co-organizzato con Consorzio Turistico Volterra Valdicecina.
 
“Un Festival che si svolge ancora all’insegna della collaborazione” per l’Associazione Volterra Jazz che ringrazia le Istituzioni e gli Enti sostenitori - Provincia di Pisa, Comune di Volterra, Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra, Cassa di Risparmio di Volterra Spa, Consorzio Turistico Volterra Valdicecina Valdera, Altair Chimica Spa – e le preziose collaborazioni del Jazz Club Caffè dei Fornelli, il Gruppo Fotografico Gian di Volterra, che ormai da anni immortala i momenti cool,  la Confcommercio, la Pro Volterra, il direttore  artistico John Wregg, la Compagnia Teatrale l’Avventuracolorata, che hanno accettato di contaminare il Festival con una notte all’insegna della musica classica, oltre che l’Accademia Libera Natura e Cultura che ha “esportato” la rassegna nello scenario mozzafiato del borgo di Mazzolla.
 
 
Ingressi
Concerto del giorno 5 agosto: intero €.15,00, ridotto(*) €.12,00
Concerti dei giorni 7,10 e 11 agosto: intero €.10,00,  ridotto(*) €.  8,00
Concerti del giorno 9 agosto: gratuiti
 
Abbonamento intero €.40,00,  ridotto(*) €.30,00
(*) Ridotto: soci, militari, invalidi, ragazzi tra 14 e 18 anni
 
Ingresso gratuito: giovani con meno di 14 anni di età
 
Info: Consorzio Turistico Volterra Valdicecina Valdera, tel. 0588- 86099 email. info@volterratur.it

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...