martedì 19 novembre 2013

Chi va con lo Zoppo... non perde OTEME in concerto a Lucca giovedì 21!

Giovedì 21 novembre il laboratorio sonoro del compositore Stefano Giannotti presenta insieme a Renzo Cresti l'apprezzato disco d'esordio, a cavallo tra canzone d'autore, progressive e musica contemporanea. 
Il Giardino Disincantato: OTEME dal vivo a Lucca


Giovedì 21 Novembre 2013
Ore 21.00
Fondazione Banca del Monte di Lucca
Piazza S.Martino
Lucca

Cluster - Compositori Europei in collaborazione con  Scuola di Musica Sinfonia

Concerto / conferenza a cura di Renzo Cresti. 




Giovedì 21 novembre alla Fondazione Banca del Monte di Lucca, in collaborazione con Cluster - Compositori Europei e Scuola di Musica Sinfonia, OTEME - Osservatorio sulle Terre Emerse presenta dal vivo il nuovo albumIl Giardino disincantato. Pubblicato da Strapontins e distribuito a livello internazionale da Ma.Ra.Cash, Il Giardino disincantato è un album originale e non convenzionale, che ha subito catturato la critica, come dimostrano gli apprezzamenti di testate del calibro di Rumore, Blow Up e Rockerilla ma anche il passaggio nell'autorevole contenitore di musica colta Battiti (Radio Tre).

"Le terre emerse sono isole, continenti da esplorare, dove una volta che ci siamo addentrati potemmo trovare luoghi familiari, ma anche strani, inusuali. Le nostre terre emerse sono zone in cui accadono cose non propriamente diritte, almeno secondo il mercato, ambiti di ricerca creativa, contaminazioni. L'osservatorio è una specie di laboratorio: molti dei musicisti che vi roteano attorno sono giovani e formati all'arte contemporanea in un percorso abbastanza lungo, faticoso, ma anche divertente". Così Giannotti presenta OTEME: un laboratorio aperto alle connessioni tra varie aree musicali e culturali, caratterizzato dall'eclettismo di fondo e soprattutto dall'elasticità, dal movimento indipendente e svincolato dalle logiche del mercato

OTEME è un ensemble da camera la cui ampiezza varia a seconda dei brani: Il Giardino Disincantato è un'operazione poliedrica nella quale entrano in gioco diverse anime. Dall'eredità art-rock e progressive alle conquiste della musica colta classica e contemporanea, dalla canzone d'autore al teatro musicale fino alle asprezze del Rock In Opposition: strumenti inconsueti (componium, teponatzli, la glass harmonica suonata daThomas Bloch, già ospite di Radiohead, Tom Waits, Gorillaz, John Cage etc.), ironia e surrealismo da Battisti-Panella a Stravinskji, dai King Crimson a John Cage. Per il concerto lucchese, OTEME si presenta con formazione a quartetto: Stefano Giannotti (voce, chitarra, banjo, armonica, percussioni), Emanuela Lari(tastiera, voce, flauto dolce), Valeria Marzocchi (flauto, voce) e Valentina Cinquini (arpa, voce, flauto dolce).


Info:

OTEME:

Ma.Ra.Cash:

Synpress44 Ufficio Stampa:

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...