lunedì 7 maggio 2018

Chi va con lo Zoppo... non perde MAURO DI DOMENICO al FIM - Fiera della Musica!


Domenica 3 giugno il musicista partenopeo ospite in Casa FIM: racconterà la sua lunga esperienza a sei corde da Napoli a Ennio Morricone, dagli Inti Illimani all'imminente progetto dedicato a Pino Daniele 
Mauro di Domenico: una storica chitarra al FIM - Fiera della Musica!


Domenica 3 giugno 2018
h. 17.30
CASA FIM
Piazza Città di Lombardia
Milano

MAURO DI DOMENICO in CASA FIM!


ingresso gratuito



Domenica 3 giugno 2018 FIM - Fiera Della Musica 2018 (con la direzione artistica di Verdiano Vera, organizzato da Maia in collaborazione con Alveare e BigBox) sarà lieta di accogliere Mauro di Domenico per un incontro incentrato sulla sua lunga esperienza di chitarrista dagli anni '70 ad oggi. Di Domenico sarà intervistato in CASA FIM, il centro nevralgico della rassegna, all’interno del quale si incontrano - come sempre da tradizione FIM - i nomi illustri e creativi del mondo della musica, in diretta streaming. Per l'occasione il palco/salotto di FIM sarà il luogo in cui il chitarrista racconterà il suo mondo musicale a cavallo tra la tradizione napoletana, l'innovazione e le musiche dei sud del mondo, con una breve performance per FIM.

Allievo prediletto di mostri sacri della chitarra del '900 come Eduardo Caliendo e Alirio Diaz, dagli anni ’70 ad oggi Mauro Di Domenico ha lavorato con i grandi, tanto da diventare uno dei più stimati e affidabili chitarristi italiani, studioso e conoscitore sopraffino delle musiche popolari, in particolare quelle latino-americane che ha approfondito negli anni '80 e '90 in giro per il mondo con gli Inti-Illimani. Negli ultimi anni Di Domenico si è distinto per un eccezionale lavoro sulle musiche di Ennio Morricone, dagli anni '80 ha suonato con Musicanova, Eugenio Bennato, ha realizzato musiche per Maurizio Scaparro e Elvio Porta, è stato il partner privilegiato di Massimo Ranieri per un ventennio, ha lavorato con giganti della nostra musica come Mauro Pagani, Roberto Vecchioni, Nicola Piovani, Paolo Jannacci e Carlo Marrale, imminente è il suo lavoro di "reinvenzione" della musica di Pino Daniele, con il quale ha avuto un sincero rapporto di amicizia e stima.



In un'edizione unica nel suo genere come quella del 2018, particolarmente attenta al tema della formazione musicale, la presenza di un musicista attivo tra discografia, teatro, cinema e didattica sarà molto utile nel percorso relativo al rapporto tra musica, professione, studio della tradizione e rielaborazione.

FIM è una manifestazione ideata e diretta da Verdiano Vera e organizzata da Maia, in collaborazione con BigBox e L’Alveare e il contributo di Regione Lombardia e inLombardia.


FIM 2018:

Mauro Di Domenico: 

Synpress44 Ufficio stampa:

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...